in

Chaplin’s World: dove andare per rivivere il mito di Charlot

Il primo tempio dedicato a Charlie Chaplin prende forma in Svizzera, dove l’attore si è spento nel 1977: Chaplin’s World si trova sulle sponde del Lago di Ginevra, il primo museo dedicato solo ed esclusivamente ad un volto noto a livello internazionale del cinema. La location è stata inaugurata ad aprile e si trova proprio a Corsier-sur-Vevey, luogo in cui è morto il mito di Charlot.

Chaplin’s World nasce in quella che è stata per anni la sua dimora ed oggi ospita tutti i cimeli che ricordano la vita di Charlie Chaplin. Il museo è stato allestito seguendo fedelmente i grandi momenti che hanno caratterizzato la carriera di Charlie Chaplin. La creatrice è la stessa che ha ideato il Museo delle Cere che ad oggi si trova praticamente in tutto il mondo.

Tempi Moderni è uno dei film per i quali si ricorda maggiormente Charlie Chaplin che, però, ha recitato in moltissime altre pellicole di spessore prima di allora:  Charlie Chaplin ha esordito con Charlot ingombrante nel 1914, seguono “Vita da cani” (1918), “Il Monello” (1921), “La febbre dell’oro” (1925), “Luci della città” (1931) solo per ricordarne alcuni.

alimenti che fanno invecchiare

Cibi che fanno invecchiare: dalla carne agli alcolici

Giro d Italia percorso e altimetria

Giro d’Italia 2016 percorso, altimetria, diretta tv e streaming seconda tappa