in ,

Charlie Hebdo: uccisi nel blitz a Dammartin-en-Goele i due attentatori

Dammartin-en-Goele: sarebbero stati uccisi dalle teste di cuoio francesi i fratelli Kouachi, responsabili dell’attentato al Charlie Hebdo. L’edificio dove erano asserragliati da stamani era infatti sotto assedio da diverse ore: il blitz alla tipografia dove si erano rinchiusi con l’ostaggio è iniziato alle 17 ed ha portato alla liberazione del 27enne Michel Catalano, che sarebbe sano e salvo.

Dalle immagini delle tv erano visibili fumo, esplosioni e raffiche di armi da fuoco. Le operazioni di evacuazione della scuola situata a 300 metri dall’edificio erano state interrotte per permettere il blitz degli uomini del Gign e del Raid, i reparti speciali della polizia francese.

Contemporaneamente a quello di Dammartin era in corso l’assalto al supermercato kasher dove Amedi Coulibaly (lo stesso che giovedì aveva ucciso una giovanissima poliziotta a Montrouge) aveva in ostaggio 5 persone, tra cui un neonato: il terrorista sarebbe morto, feriti 4 agenti. Gli ostaggi sembrerebbero essere in salvo.

Justin Bieber per Calvin Klein: le fan minacciano di morte Lara Stone

Beyoncé in vacanza in Islanda

Vacanze da star: Rihanna al mare, Beyoncé in montagna