in ,

Charlie Hedbo in edicola: già esaurite le 3 milioni di copie

Charlie Hedbo è tornato in edicola: dopo l’attacco terroristico subito dalla redazione della rivista satirica francese la scorsa settimana, che è costato la vita a 12 persone, Charlie Hedbo questa mattina è tornato in edicola, con una tiratura ben più alta rispetto ai suoi soliti standard. Il numero 1178 di Charlie Hedbo è stato stampato in cinque milioni di copie e tradotto in sedici differenti lingue: per il primo numero post attentato erano state previste tre milioni di copie, divenute poi cinque visto la grande richiesta. Cifre da capogiro rispetto alle sessantamila copie che solitamente vengono vendute.

Secondo le prime stime, sembrerebbe che, già nelle prime ore di oggi, tutte le copie di Charlie Hedbo siano state esaurite. Davanti alle maggiori edicole di Parigi la folla si è accalcata per accaparrarsi il nuovo numero della rivista satirica; è stato più fortunato e più lungimirante chi invece ha prenotato la sua copia per tempo, visto che già da qualche giorno la redazione di Charlie Hedbo, oramai decimata dopo l’attentato della scorsa settimana, aveva dato la notizia del repentino ritorno in edicola.

La rivista, uscita con la copertina di Maometto che piange e dice “Je suis Charlie” e che reca come titolo “Tutto è perdonato”, è in vendita anche in Italia. Il vignettista Luz, autore della copertina post attentato di Charlie Hedbo, ha voluto spiegare il perché della sua scelta: “Il nostro Maometto è simpatico. E’ il mio personaggio, esiste nella mia matita, esiste quando lo disegno”, scoppiando poi in lacrime.

Mattia Destro Mohamed Salah

Calciomercato Milan news: Destro e Suso sono più vicini

Pomeriggio 5, anticipazioni 14 gennaio

Pomeriggio 5, anticipazioni 14 gennaio: Modà, la confessione shock dell’ex fonico malato di pedofilia e i dubbi sulla morte di Yara