in ,

Che cosa si mangia il 25 aprile: idee, ricette e menù

Il 25 aprile è l’anniversario della liberazione d’Italia, si chiama anche Festa della Liberazione o anniversario della Resistenza, liberazione dell’Italia dall’occupazione nazista e dal regime fascista. Per trascorrere questa giornata di festa insieme, gli italiani spesso si ritrovano a tavola per pranzare e trascorrere delle ore di serenità, in compagnia della buona cucina tradizionale. Che cosa si mangia il 25 aprile?

In questa giornata è tipica la scampagnata, un pranzo all’aria aperta tra grigliate di carne e verdure accompagnate dal vino rosso e canzoni popolari di sottofondo, così come piacciono molto i pic nic con grandi tovaglie a quadrettoni, cestini di vimini, chitarre a portata di mano e relax. Siete stati invitati ad una festa dove ognuno porta qualcosa da mangiare? Ecco alcune idee di ricette facili da cucinare e da portare via…

Optate per un’insalata di riso ricca di verdure, facile e veloce da preparare e sempre apprezzata nei banchetti di più portate, oppure scegliete una pasta fredda, con verdure e formaggio fresco, ora piacciono molto anche i primi piatti a base di orzo, farro o cous cous, accompagnati sempre da verdurine. Potete anche preparare qualche antipasto, tartine con proscitto crudo e mora, buonissime e belle da vedere. Se, invece, partecipate ad una grigliata, dovete portare sia carne che verdure, ma anche del vino rosso o della birra artigianale. Ottimi gli spiedini: facili da preparare, piacciono sempre molto.

Photo Credit: niindo / Shutterstock

Sassuolo Europa League

Fiorentina – Sassuolo dove vederla: ora diretta tv, streaming gratis Serie A

Ac/Dc Tour 2016, Axl Rose sostituisce Brian Johnson: è ufficiale