in ,

Checco Zalone, “Quo Vado?” sbanca i botteghini: quasi 7 milioni il primo giorno

Checco Zalone non ha deluso le aspettative: il comico, attore e musicista pugliese è uscito ieri nelle sale con il suo nuovo film, “Quo Vado?”, e già si parla di record di incassi.

I numeri dell’esilarante “Checco” (al secolo Luca Medici) non lasciano dubbi: quasi 7milioni di euro l’incasso registrato ieri, 1° gennaio 2016, primo giorno di proiezione della pellicola in tutte le sale d’Italia. “Per il film prodotto dalla Tao 2 e Medusa gli incassi” – stando ai dati Cinetel citati dall’Ansa – “sono stati ieri, primo giorno di uscita, 6.857.000 su 1078 sale”. “Il dato è provvisorio per difetto” – ha precisato con soddisfazione il produttore Pietro Valsecchi – “mancano all’appello circa 250 sale e supereremo così i sette milioni”.

Checco Zalone si rivela, con l’attesissimo “Quo Vado?”, ottimo interprete e sceneggiatore, esilarante comico fautore di un prodotto che sa amalgamare con maestria la comicità e la qualità dei contenuti. Sì, perché la commedia – e in questa pellicola forse di più e meglio di quanto non già fatto con le tre precedenti – se rappresentata con intelligenza può farsi veicolo di contenuti significativi, che inducono alla riflessione e nel contempo dilettano lo spettatore.

Non è la commedia del disimpegno quella che propone Zalone, piuttosto una esilarante e divertente fotografia dell’Italia e degli italiani, dove l’ilarità si intreccia sottilmente alla analisi antropologica e mette in scena sketch divertenti che danno prova di un’ottima comicità “di sostanza”.

startup italia whoosnap

Startup Italia, Whoosnap: aumento di capitale di 155mila euro per l’app pensata per i giornalisti

Laureati in giurisprudenza offerte di lavoro

Offerte di lavoro per laureati in Giurisprudenza e Scienze Politiche: le prime occasioni del 2016