in

Chelsea, Mou perdona Hazard: pace fatta

Cosa nota è che con Josè Mourinho è vietato sbagliare: non in campo (nessuno è perfetto ed errare è umano) ma fuori dal campo, soprattutto se si tratta di codice comportamentale.
Lo sa bene Eden Hazard, il giovane fenomeno in forza al Chelsea che, durante la settimana appena trascorsa, ha perso il treno non presentandosi al centro sportivo di Cobham, saltando così l’allenamento in programma.

Mourinho 2

Mourinho, ovviamente, è rimasto molto contrariato dall’accaduto e la conseguenza è stata ovvia: esclusione dall’elenco dei convocati per la gara interna contro lo Schalke 04 di Champions League e il motivo non è stato nascosto dallo stesso Special One, che non ha fatto mistero dell’accaduto.
Secondo fonti inglesi, il campione belga aveva ottenuto il permesso per andare a vedere il Lilla, la sua ex squadra, nello scorso week end ma, per via dello smarrimento del proprio passaporto, non ha potuto presentarsi in tempo a Londra.

Ma ora le cose sono cambiate: il ragazzo classe ’91, infatti, ha chiesto scusa al tecnico per l’accaduto che, a sua volta, sarebbe stato molto colpito dal gesto.
Ora la sua presenza nel match odierno contro il West Bromwich può ritenersi, praticamente, scontata.

Seguici sul nostro canale Telegram

anticipazioni ballando con le stelle

Ballando con le Stelle anticipazioni: Giorgio Pasotti e Martina Stella

Pablo Daniel Osvaldo

A gennaio l’Inter di Thohir potrebbe cambiare fisionomia (Video)