in

Cher malata a rischio: soltanto tre mesi di vita se non avrà il trapianto

Una notizia ha oggi sconvolto l’intero mondo della musica: l’amatissima Cher rischia di morire a causa di una grave malattia. Si tratta della sindrome di Epstein-Barr, una malattia rara che colpisce il sistema immunitario rendendo i soggetti più vulnerabili alle infezioni batteriche e virali. Secondo quanto riportato dal tabloid americano Globe, se la cantante non verrà sottoposta a trapianto, morirà entro tre mesi.

La cantante Cher ha già annullato le 29 date rimanenti del suo ultimo tour negli USA. La malattia sarebbe già in uno stadio avanzato: un’infezione avrebbe infatti colpito di reni della cantante, aggravando le sue condizioni. “Ciò ha rallentato il processo di guarigione e per questo i dottori le hanno raccomandato molto riposo”, riferisce Globe sulla malattia di Cher.

Pare che Cher e il suo entourage fossero al corrente della malattia, tanto da continuare con la vendita dei biglietti del tour “Dressed to kill”. Fino a qualche settimana la prospettiva era infatti la guarigione completa, se non fosse stato per l’infezione che ha colpito i reni della cantante. Adesso, nonostante la massima assistenza medica, si teme per la sua vita: soltanto un trapianto di cuore può salvarla

Bergessio della Samp

Roma calcio news: cresce l’interesse per Gonzalo Bergessio

praga low cost

Capodanno 2015 per giovani a Praga: offerte last minute e low cost