in ,

Chi è Donald Trump: repubblicano anti-immigrati nominato Premio Nobel per la Pace

In corsa per la nomination alle Presidenziali Usa 2016, tra i repubblicani, c’è Donald Trump… Ma chi è? Perché viene definito dai media come “anti-immigrati”? Perché ha ricevuto una nomination per ricevere il Premio Nobel per la Pace? Scopriamo un po’ di curiosità su questo uomo che, sebbene non abbia ancora presentato un programma elettorale ben definito, sta continuamente facendo parlare di sé e sta raccogliendo molto consenso emotivo durante la sua campagna populista.

Donald Trump, nato a New York nel 1946, ha seguito le orme del padre – Fred Trump, puntando ad una carriera fatta di investimenti ed imprenditorialità. Con il suo carisma aggressivo si è affermato nel mondo della televisione ed è diventato una celebrità con la sua conduzione del reality show “The Apprentice (L’Apprendista), dove urlava imperterrito “Sei licenziato!“. Trump si è candidato alle Presidenziali 2016 nel giugno 2015, ponendosi da subito contro Barack Obama, la politica della Cina e il terrorismo islamico. Avendo manifestato più e più volte un’intransigenza acuta nei confronti degli immigrati, non ha più potuto condurre il programma televisivo. Però, “Per ritornare grande l’America ha bisogno di un vero leader…

=> Donald Trump perde le elezioni contro l’avocado, la campagna su Twitter

Conservatore, populista, contro tutti i politici dell’establishment, Donald Trump vuole combattere l’immigrazione illegale e propone di creare un vero e proprio muro (edificato, da famiglia di costruttori…) e metterlo a sud degli Stati Uniti (di preciso ancora non si è capito bene dove, ndr). Trump non vuole nemmeno far entrare persone musulmane “nel suo Paese”. Trump è riuscito anche ad ottenere l’ira della valorosa cantante Adele, per aver usato alcune sue canzoni durante l’apertura e la chiusura dei suoi comizi senza permesso, e si è beccato un “Ti diffido” di carattere mondiale.

Ultim’ora su Donald Trump: il magnate ha ricevuto una nomination per il Premio Nobel per la Pace, notizia divulgata dal Peace Research Institute di Oslo; la motivazione? Come scritto nella lettera, per la sua “vigorosa ideologia della pace attraverso la forza, utilizzata come un’arma di deterrenza contro l’Islam, l’Isis, la minaccia nucleare in Iran e la Cina Comunista“. Insieme a lui sono stati nominati anche Papa Francesco e una donna abusata dai jihadisti dell’Isis. Prima di Trump, altri nominati al Nobel per la Pace, sono stati Vladimir Putin, Fidel Castro, e perfino Adolf Hitler, nel 1939…

Photo Credit: Andrew Cline / Shutterstock

Tennis Lorenzi Seppi

Tennis news, Seppi e Lorenzi volano ai quarti di finale

Dove vedere Crotone Sampdoria

Massimo Ferrero patteggiamento: accolta la richiesta di 1 anno e 10 mesi