in

Chi è il napoletano Luigi Di Maio, vicepresidente della Camera

Seppur molto giovane, il neo vicepresidente della Camera dei Deputati, Luigi Di Maio ha sempre palesato uno spiccato senso politico sin dagli albori della sua adolescenza. Il poco più che 26enne ragazzo campano, infatti, ha mosso i suoi primi passi nell’impegno socio-politico sin dai tempi del liceo classico di Pomigliano, in provincia di Napoli.

luigi di maio movimento 5 stelle

Già da allora, infatti, erano fitti i rapporti con amministratori pubblici e scolastici quando qualcosa, all’interno delle mura della scuola, non andava per il verso giusto.

La trasparenza dell’attività della pubblica amministrazione è sempre stato il suo obiettivo personale. Da ciò è scaturita l’adesione alla causa del MoVimento 5 Stelle. Resterà agli onori della cronaca il suo tentativo di riprendere le sedute del consiglio comunale del piccolo centro con una telecamera. Tentativo vano, visto il pronto intervento della polizia municipale.

Famosa la sua lotta, condotta attraverso l’affissione di manifesti su tutto il territorio urbano, alla commistione tra camorra e politica. Battaglia che ha comunque generato consensi permettendogli di giungere alla ribalta nazionale. “Le auto blu sono il male assoluto. Se mi vedete in auto blu, linciatemi”. Con queste dichiarazioni , il ragazzotto irpino di nascita ma napoletano di adozione, ha inaugurato la sua nuova avventura tra i banchi di Palazzo Chigi.

Seguici sul nostro canale Telegram

barbara d'urso a ponza d'autore

Travaglio su Facebook: “Confronto tv con Grasso? Sì, ma a Servizio Pubblico”

Stefania Fummo nuova fidanzata di Cavani? Ecco la smentita