in

Chi è Laura Giuliani, portiere della Nazionale femminile e della Juventus: bio, fidanzato e stipendio

Laura Giuliani ha conquistato tutti per le parate e la grande sicurezza dimostrate nel debutto ai Mondiali di calcio femminile, ma anche per la sua grande bellezza. Ma oltre ad essere il portiere della Nazionale di calcio femminile e della Juventus, chi è? Andiamo a scoprirlo.

laura giuliani


leggi anche: Nazionale femminile di calcio: chi sono le giocatrici azzurre ai Mondiali 2019

La carriera di Laura

Laura Giuliani nasce a Milano il 5 giugno 1993, è alta 1,73 e pesa circa 60 kg. Cresciuta nelle file della S.S. La Benvenuta, società con sede a Bollate, ha compiuto le prime parate proprio in questa società, dal 2008 al 2009, quando si è trasferita al Como. Laura si è fatta notare con la formazione lariana, di cui diviene titolare nel 2010-2011, giocando 22 gare e incassando 15 reti. Con il Como sfiora la vittoria nel campionato di massima serie. In seguito, le esperienze in Germania, con Gutersloh, Herforder, Colonia e Friburgo. Ma il vero salto di qualità avviene quando la chiama la Juventus Women. Con la Juventus Women riesce a essere Campione d’Italia per due anni consecutivi, vincendo anche una Coppa Italia. Laura Giuliani è il portiere della Nazionale di calcio femminile dell’Italia dal 2013. Da allora, ha collezionato oltre quaranta presenze in azzurro, che si sommano alle 16 partite giocate nelle giovanili.

laura giuliani

leggi anche: Mondiali di calcio femminile 2019: l’Italia c’è dopo vent’anni

Laura Giuliani: vita privata

Lo stipendio della Giuliani è un mistero, ma facendo due conti si può arrivare ad una cifra abbastanza veritiera. Sappiamo per certo che non sarà come quello di Wojcech Szczesny, per fare un paragone immediato, e neanche troppo serio, con il suo pari ruolo della Juventus maschile. E’ possibile che lo stipendio annuale della calciatrice non arrivi a più di cinquantamila euro all’anno, dato che il nuovo regime FIGC prevede che l’accordo possa avere durata fino a tre anni, con l’erogazione di una somma non superiore (al lordo) a 30.658 euro da corrispondersi in 12 mensilità. Questo perché le calciatrici non sono professioniste, ma dilettanti, e dunque non si parla di rapporti di lavoro ma di accordi economici tra le parti.

Ma la vita non è solo calcio. Chi c’è nella vita privata di Laura? Laura ha una bellissima storia d’amore da ormai sette anni. Il suo fidanzato si chiama Cristian Cottarelli. Lui ha vissuto con lei in Germania e l’ha affiancata nella crescita personale e sportiva, aiutandola e motivandola anche nei periodi difficili.

alice campello

Alice Campello, notte di terrore in casa: lo sfogo su Instagram

incidente livorno

Pesaro, tragico incidente sulla Adriatica: tre morti