in

Chi è Luciano Spalletti: carriera e vita privata dell’ex allenatore dell’Inter

Ormai è ufficiale l’Inter avrà come allenatore per la prossima stagione calcistica di Serie A 2019/2020 Antonio Conte. L’ufficialità della cosa è arrivato subito dopo l’esonero di ieri, 30 maggio 2019, dell’ex allenatore Luciano Spalletti. Luciano Spalletti è stato un grande sia come giocatore sia come allenatore. Nel corso della sua carriera da allenatore ha conquistato due Coppe Italia, una Supercoppa italiana, due campionati russi, una Coppa e una Supercoppa di Russia. Spalletti  ha vinto anche una Panchina d’oro nel 2005. Sulla sua carriera si sa tutto, invece scopriamo qualche particolare sulla sua vita privata.

Leggi anche –> Ufficiale, l’Inter esonera Spalletti

La vita privata di Luciano Spalletti

Luciano Spalletti è nato il 7 marzo 1959 a Certaldo, in provincia di Firenze. Ha 60 anni, è alto 180 cm e pesa sui 75 kg. E’ del segno dei Pesci e come tutti i nati sotto questo segno ha una forte empatia ed è molto altruista. Luciano Spalletti era figlio di un guardiacaccia e magazziniere di una vetreria. Aveva un fratello Marcello Spalletti, morto nel 2018 a 66 anni, a cui era molto legato. Oltre alla sua grande passione il calcio, di cui ha fatto il suo mestiere, Luciano è anche un grande appassionato di vini. Per quanto riguarda la sua vita sentimentale l’ex allenatore dell’Inter è sposato da ormai oltre 30 anni con Tamara, sua compagna storica conosciuta duranti gli anni in cui militava nella squadra dello Spezia Calcio. Dal loro amore sono nati tre figli: Samuele, Federico e Matilde Spalletti.

La carriera di Luciano Spalletti

Luciano Spalletti come calciatore debuttò nella stagione 1984/85 tra le file del Castelfiorentino come centrocampista, per poi trasferirsi all’Entella Bacezza l’anno successivo. Nel 1986 giocò nello Spezia Calcio. Dopo una parentesi al Viareggio, si trasferì all’Empoli, dove chiuse la carriera a 34 anni, disputando il suo ultimo campionato nella stagione 1992/93. La carriera, invece, come allenatore è molto più avvincente e piena di eventi significativi. Iniziò la carriera come allenatore nelle giovanili dell’Empoli nel 1993/94. Nel 1998 fu chiamato alla guida della Sampdoria e subito dopo a quella del Venezia. A marzo 2001 fu chiamato sulla panchina dell’Udinese. Condusse i friulani alla salvezza con un turno di anticipo. A metà della stagione 2001/02 firmò con l’Ancona. Dal 2005 al 2009 Luciano occupò la panchina della Roma. Con la Roma Spalletti vinse la coppa Italia e la supercoppa italiana. L’11 dicembre 2009 venne ufficializzato il suo ingaggio da parte della squadra russa dello Zenit S. Pietroburgo fino al 2014. Il 9 giugno 2017 venne annunciato ufficialmente come nuovo allenatore dell’Inter, fino all’esonero del 30 maggio 2019.

Leggi anche –> Calciomercato Inter, arriva Marc Roca dall’Espanyol? Servono 40 milioni

Come cambia l’Inter con Antonio Conte

Diletta Leotta, bomba sexy su Instagram: il costume fa sognare i fan