in

Chi è Paolo Gentiloni, nuovo commissario europeo per gli affari economici

Paolo Gentiloni è il nuovo Commissario Europeo agli Affari Economici. Elegante, pacato e sobrio, il politico e giornalista romano, classe 1954, si è sempre distinto per i suoi modi garbati. Un gentleman di altri tempi. Ed è un curriculum di tutto rispetto il suo: un passato alla Farnesina, poi la Presidenza del Consiglio. Scopriamo ora insieme qualcosa in più della sua carriera e vita privata.

Chi è Paolo Gentiloni, nuovo commissario europeo per gli affari economici

Entrato in contatto con il Movimento Studentesco di Mario Capanna, Gentiloni ha partecipato alla fondazione del Movimento Lavoratori per il Socialismo (MLS), gruppo maoista, di cui è stato segretario regionale per il Lazio, fino alla sua unificazione con il PdUP per il Comunismo. L’incontro con Chicco Testa nella sinistra extraparlamentare gli consente di ottenere la direzione nel 1984 de  La nuova ecologia, mensile di Legambiente, a cui resterà a capo fino al ’93. Quest’incarico avvicina Gentiloni a Francesco Rutelli, di cui diventerà portavoce dopo l’elezione a sindaco della capitale. Nel 2001 Paolo Gentiloni si candida alle elezioni politiche italiane e viene eletto deputato nelle liste di Democrazia è Libertà – La Margherita, di cui è stato uno dei fondatori. Tra il 2005 e il 2006 ricopre anche il ruolo di ministro delle Comunicazioni e diviene presidente della Commissione di Vigilanza Rai. Dopo aver svolto con prestigio diversi incarichi, Gentiloni torna a far parlare di sé nel 2012 quando perde le primarie del Partito Democratico per ricoprire l’incarico di sindaco di Roma, riscuotendo solo il 15% di preferenze, con la vittoria finale di Marino. Il 31 ottobre 2014 entra nell’esecutivo di Matteo Renzi, rilevando l’incarico di Federica Mogherini, nominata Alto Rappresentante per la politica estera UE. Gentiloni è designato come nuovo ministro degli affari esteri e della cooperazione internazionale del governo.

La Presidenza del Consiglio e il malore nel 2017

Il 5 dicembre 2016, a seguito del risultato del referendum costituzionale, il Presidente del Consiglio Matteo Renzi annuncia le sue dimissioni. A seguito delle consultazioni, l’11 dicembre il presidente della Repubblica Sergio Mattarella incarica Gentiloni di formare un nuovo governo. Tra il 13 e il 14 dicembre, l’esecutivo Gentiloni ottiene la fiducia alla Camera dei deputati con 368 voti favorevoli e 105 i contrari. Un governo il suo durato fino al 24 marzo 2018, quando questi ha rassegnato le dimissioni da Presidente del Consiglio. Un periodo di notorietà è stato quest’ultimo per Gentiloni, ma anche di gravi responsabilità: la notte dell’11 gennaio 2017, di ritorno da Parigi dalla sua prima visita ufficiale all’estero, Gentiloni è colto da un lieve malore, che lo costringe a sottoporsi a un intervento di angioplastica al Policlinico Gemelli di Roma. Un principio di infarto.

Vita privata e curiosità

Della sua vita privata si sa che è sposato con l’architetto Emanuela Mauro e che non ha figli. Parla inglese, francese e tedesco. È un grande appassionato di calcio ed è un tifoso della Juventus. Altre curiosità? Beh, è discendente della famiglia dei conti Gentiloni Silveri, imparentati con Vincenzo Ottorino Gentiloni, noto per l’omonimo patto che segnò l’ingresso dei cattolici nella vita politica italiana il secolo scorso. Dopo aver frequentato un istituto montessoriano, Gentiloni ha frequentato il Liceo ginnasio Torquato Tasso a Roma. Si è laureato in Scienze Politiche presso l’Università La Sapienza di Roma. Dal 1990 è giornalista professionista. 

leggi anche l’articolo —> Matteo Renzi: età, peso, altezza carriera e vita privata dell’ex Presidente del Consiglio

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Andrea Dal Corso polemica “influencer”: «Mi trovo in imbarazzo a dovermi giustificare»

“Uomini e donne” quando ricomincia: data ufficiale e anticipazioni