in ,

Chi è Theresa May, nuovo Primo Ministro britannico e seconda Premier donna dopo la Thatcher

Chi è Theresa May? Il nuovo Primo Ministro della Gran Bretagna, la seconda donna premier dopo Margareth Thatcher, è nata Eastbourne il 1° ottobre del 1956. Due giorni importanti la May, l’11 luglio è stata nominata a capo del partito conservatore e nella giornata di ieri, 13 luglio, ha accettato l’incarico di Premier direttamente dalla Regina Elisabetta. È Segretario di Stato per gli affari interni dal 2010 e membro della Camera dei Comuni per il collegio di Maidenhead dal 1997. È identificata come conservatrice uninazionale e caratterizzata da un atteggiamento liberal conservatore.

Theresa May studiò geografia al St Hugh’s College di Oxford. Dal 1977 al 1983 lavorò presso la Banca d’Inghilterra e dal 1985 al 1997 all’Agenzia delle Entrate britannica, fungendo anche da consigliere per il borgo di Londra chiamato Merton. Dopo alcuni tentativi falliti per l’elezione alla Camera dei Comuni nel 1992 e nel 1994, fu eletta deputata per Maidenhead alle elezioni generali del 1997. Theresa May ha ricoperto diversi ruoli nei governi ombra di William Hague, Iain Duncan Smith, Michael Howard e David Cameron, tra cui Leader Ombra della Camera dei Comuni e Ministro ombra per il Lavoro e le Pensioni. Fu anche Presidente del Partito Conservatore dal 2002 al 2003.

Dopo la formazione del governo di coalizione a seguito delle elezioni generali nel Regno Unito del 2010, Theresa May fu nominata Segretario di Stato per gli affari interni e Ministro per le Donne e le Pari Opportunità; da quest’ultimo ruolo si dimise nel 2012. Rimase in carica dopo la vittoria dei conservatori alle elezioni del 2015, e divenne il Segretario degli affari interni che detenne maggiormente la carica fin dal periodo di James Chuter Ede 60 anni prima; perseguì una politica di riforma della polizia, con una linea più intransigente sulle droghe e introdusse restrizioni all’immigrazione. Il resto è storia recente, con in programma le sfide future di Brexit e rapporti con l’Unione Europea.

Photo Credits Misslexie.fr

olimpiadi rio 2016

Olimpiadi Rio 2016, gli atleti italiani qualificati ai giochi: la lista completa

Ristoranti etnici, tradizionali e gourmet a Como

Dove mangiare a Como: ristoranti tradizionali, etnici e gourmet, 5 indirizzi utili