in ,

Chi ha debiti potrebbe ingrassare di più

Quello delle bollette da pagare è un tema molto frequente in un periodo di crisi micidiale come quello che stiamo vivendo.

I modi per trovare i soldi, le conseguenze dei debiti non pagati, i servizi di cui non si potrà più usufruire, sono solo alcune delle preoccupazioni che attanagliano coloro che si trovano “in bolletta“. Con ripercussioni sullo stato di salute psichico e fisico. Ora, per le donne, anche sulla linea.

Secondo uno studio condotto da alcuni ricercatori e coordinato  da Julie Smith del Dipartimento di Economia del Lafayette College (ad Easton, USA) esiste una correlazione reale e consistente tra i vari debiti contratti dalle famiglie e il loro stato di salute, che potrebbe tradursi anche in obesità. Anche se, precisano gli studiosi, non ci sono ancora prove sufficienti per affermare che le difficoltà finanziarie provochino un effettivo aumento di peso.

In bolletta

Il lavoro è partito analizzando i dati di un altro studio condotto su vasta scala (dal National Longitudinal Survey of Adolescent Health) per verificare se e in che proporzioni le difficoltà di moneta incidono sull’aumento del peso corporeo. I ricercatori del Lafayette hanno diviso il campione preso in esame in maschi e femmine, facendo una selezione tra chi avesse contratto debiti sulla carta di credito e chi, invece, non possedeva i soldi per pagare le bollette (come acqua, luce, gas, etc…).

I nostri risultati – dicono i ricercati – suggeriscono che non esiste una relazione causale tra il debito sulla carta di credito e il sovrappeso o l’obesità sia per gli uomini sia per donne. Tuttavia, troviamo la prova suggestiva che avere problemi a pagare le bollette può essere una causa di obesità per le donne”.

Risultati che sono stati pubblicati anche sulla rivista Economics & Human Biology.

La rete boccia “Shakira feat Rihanna”

Che tempo che fa anticipazioni domenica 2 febbraio: David Lynch ospite d’eccezione