in ,

“Chi l’ha visto?” anticipazioni stasera 18 settembre 2019: cosa vedremo

Questa sera, mercoledì 18 settembre 2019, alle ore 21.20 un nuovo appassionante appuntamento di “Chi l’ha visto?”, il noto programma televisivo incentrato sulla ricerca di persone scomparse e misteri insoluti, condotto da Federica Sciarelli con la regia di Simonetta Morresi. Di seguito qualche anticipazione di ciò che vedremo.

“Chi l’ha visto?” anticipazioni stasera 18 settembre 2019: cosa vedremo

Ospite di “Chi l’ha visto?” questa sera Angela Lucanto, protagonista della storia vera a cui si ispira la fiction con Sabrina Ferilli “L’amore strappato”: «Mi hanno tolto ai miei genitori. Mio padre, accusato di violenze, è finito in carcere, innocente. Poi è stato assolto, ma io sono stata data comunque in affidamento e non sono potuta più tornare dalla mia famiglia!». La conduttrice Federica Sciarelli prosegue l’inchiesta su Bibbiano con nuovi documenti inediti e altre testimonianze esclusive per rispondere alla domanda: «Come riuscivano a strappare i bambini alle loro famiglie?». Ma non è finita qui: nel corso della seconda puntata di “Chi l’ha visto?” si parlerà anche del giallo della morte di Annamaria, ex miss Campania, volata giù dal terzo piano della sua casa in Calabria, dove era in vacanza col marito e altre coppie di amici. I genitori della giovane mamma sordomuta non credono alla versione del suicidio.

Dopo “Un giorno in pretura” e “Blob”, il programma più longevo di Rai 3

Un programma “Chi l’ha visto?” che oramai è una garanzia per la Rai: la prima puntata, trasmessa lo scorso 11 settembre 2019, ha raccolto davanti al video 1.813.000 spettatori pari ad uno share del 9.4%. Un buon risultato, considerando la concorrenza che vedeva quella sera: su Rai1 Gli Ultimi saranno Ultimi (11.1% di share); su Canale 5 La Verità sul caso Harry Quebert (12.5% di share). In onda dal 30 aprile 1989, Chi l’ha visto? risulta essere, dopo Un giorno in pretura e Blob, il programma più longevo trasmesso su Rai 3. L’attuale sigla del programma è Missing, che in italiano significa proprio “scomparsa”, composta da Bruno Carioti e Lamberto Macchi, è stata impiegata a partire da gennaio 1993, sebbene sia stata poi riarrangiata nell’edizione 2014-2015.

leggi anche l’articolo —> Morte Annamaria Sorrentino: inquietante episodio poche ore prima di precipitare dal balcone

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

TheGiornalisti sciolti, le accuse del gruppo a Tommaso Paradiso: «Vuole guadagnare più soldi da solo»

Veronica Panarello suocero: «Chiedo un confronto con lui!» per inchiodarlo alle sue responsabilità