in ,

Chi può circolare anche con il blocco del traffico: tutte le deroghe

Secondo giorno di blocco totale del traffico a Milano e parziale a Roma per l’emergenza smog giunto a livelli senza precedenti. Nella Capitale si è optato per le targhe alterne: ieri, lunedì 28, hanno circolato le vetture con targa pari, oggi è il turno di quelle dispari. La fascia oraria in cui veicoli non potranno circolare anche oggi andrà dalle 7.30 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 20.30. Nel capoluogo lombardo ieri, oggi 29 dicembre e domani, 30, lo stop al traffico sarà invece totale, dalle 10 alle 16. Ci sono però delle eccezioni, riguardano i veicoli elettrici, ibridi plug-in, extended range e non solo. Il divieto imposto dalle amministrazioni non vale infatti per medici, forze dell’ordine, veicoli destinati al trasporto di malati o comunque invalidi.

Ne compaiono anche altre: a Roma lo stop al traffico non vale per le auto del Vaticano e di ambasciatori e in genere con targa diplomatica; ancora, i veicoli che effettuano traslochi e quelli adibiti al trasporto di generi alimentari deperibili. Escluse dal blocco anche le vetture usate da edicolanti di turno con certificazione e di autoscuole o privati utilizzate per il superamento dell’esame di guida.

A Milano le deroghe riguardano i veicoli delle pompe funebri e di chi partecipa ai funerali. I matrimoni sono esclusi dalle eccezioni e dovranno sottostare alle regole del blocco. A Roma, invece, sono stati esentati. Sempre a Milano, nell’elenco delle deroghe ce n’è anche una per chiunque sia in possesso di una prenotazione per una struttura ricettiva. Idem dicasi per le auto dirette o provenienti da/per scali aerei, ferroviari a marittimi provviste di regolare biglietto di viaggio.

Qui  l’elenco completo delle deroghe varate dal comune di Milano e qui quelle del comune di Roma.

Smog Milano – Image credits: Shutterstock

Juventus News Oscar

Calciomercato Juventus news, Oscar: nuovo assalto al brasiliano

Simone Zaza

Calciomercato Juventus: Zaza vuole andare via, accordo raggiunto per Mandragora