in ,

Chi sono le undici vittime italiane dell’attentato terroristico a Dacca

Sono forse undici le vittime italiane dell’attentato terroristico a Dacca, in Bangladesh, dove un gruppo di terroristi islamici ha assalito un bar ristorante ed facendo prigioniere almeno trenta persone ed uccidendone almeno venti. Il Presidente del Consiglio Matteo Renzi poco dopo le 12 ha confermato che tra gli oltre venti morti della furia jihadista nella capitale del Bangladesh, almeno dieci sarebbero italiani. “I nostri valori sono più forti dell’odio”, ha pubblicato su Twitter, mentre in sala stampa a Palazzo Chigi ha ribadito che il nostro paese non arretrerà davanti alla follia.

Gli oltre trenta turisti presenti nel ristorante preso d’assalto dai terroristi dell’Isis sarebbero stati torturati ed uccisi a colpi di machete, letteralmente sgozzati: una brutalità ed efferatezza che a detta dei poliziotti intervenuti è difficile da raccontare. Le vittime sarebbero in larga misura giapponesi e italiani. Un turista italiano, Gianni Boschetti, sarebbe stato salvato da una telefonata che lo aveva indotto a uscire dal locale. All’Ansa aveva già raccontato di “almeno una decina di italiani divisi in due tavoli. Le vittime sono dunque almeno dieci, forse undici: in questi minuti la Farnesina è in contatto con le forse di sicurezza di Dacca e sta per comunicare ai familiari delle vittime che via via stanno per essere identificate. Tra queste ci sarebbe proprio la moglie di Gianni Boschetti, Claudia.

Tra di loro ci sarebbero sicuramente due imprenditori friulani, la cui presenza al ristorante è stata confermata. Il primo è un uomo residente a Feletto Umberto Cristian Rossi, 47 anni, sposato e padre di due gemelline di appena 3 anni. L’altro è Marco Tondat, un giovane imprenditore nel settore tessile, di Cordovado. Tra le vittime identificate anche anche l’imprenditrice viterbese Nadia Benedetti, che lavorava nel settore tessile e aveva un’impresa in Bangladesh.

(notizia in aggiornamento)
Foto: Twitter

Written by Andrea Monaci

48 anni, fondatore e direttore editoriale di Urbanpost.it, ha iniziato la sua carriera con la cronaca locale, ma negli ultimi 20 anni si è occupato principalmente di lavoro, criminalità organizzata e politica. Ha scritto tra gli altri per il "Lavoro e Carriere" e "Il Secolo XIX". Quando non lavora le sue passioni sono la musica rock, i cani, le vecchie auto e la buona cucina.

vacanze estate 2016, come intrattenere i bambini in viaggio, come intrattenere i bambini in macchina, come intrattenere i bambini in treno, come intrattenere i bambini in aereo,

Vacanze estate 2016: come intrattenere i bambini in viaggio

Basket Italia torneo pre olimpico

Preolimpico Torino 2016 Basket, i convocati di Croazia e Tunisia: ecco gli avversari dell’Italia