in ,

Chiacchiere di Carnevale: la ricetta originale per prepararle al forno e fritte

Chiacchiere di Carnevale, ricetta originale: una tradizione tutta italiana

Bugie, frappe, galani, pizze fritte, ghisa, fiocchetti, cenci. Sono davvero moltissimi i nomi con cui, in ogni parte d’Italia, vengono chiamate le chiacchiere, dolce tipico del periodo di Carnevale. Possono essere fritte oppure al forno, spolverate con lo zucchero a velo, con un filo di cioccolato oppure accompagnate con il miele o il mascarpone ma le chiacchiere sono una ricetta tradizionale a cui gli italiani non possono davvero rinunciare in questo periodo.

Originari dell’Antica Roma, questi dolci tipici di Carnevale si trovano con forme e preparazioni leggermente diverse in ogni parte d’Italia anche se ovunque sono amate e consumate a volontà da gennaio a marzo. Non si tratta di un dolce particolarmente complicato e per questo è possibile prepararlo anche a casa. Se volete cimentarvi con la preparazione delle chiacchiere in vista di Carnevale 2017, ecco la ricetta originale da seguire per una buona riuscita di questi dolci golosissimi.

=> Volete essere sempre aggiornati? Seguiteci anche sulla nostra Pagina Facebook!

Chiacchiere di Carnevale, ricetta originale: gli ingredienti per prepararle

La parte più consistente della ricetta per la preparazione delle chiacchiere di Carnevale sta nell’impasto; ecco quindi di seguito gli ingredienti per prepararlo: 500 gr di farina, 70 gr di zucchero, 50 gr di burro, 3 uova medie + un tuorlo, 30 gr di grappa (o di un liquore a piacere), un baccello di vaniglia, 6 gr di lievito in polvere, un pizzico di sale. Si tratta di ingredienti indicativi per circa 40 chiacchiere che possono cambiare in base alle diverse ricette tradizionali. A ciò va aggiunto olio di semi di arachidi per friggere (nel caso in cui vogliate le chiacchiere fritte) e dello zucchero a velo per spolverizzarle prima di portare in tavola.

Come preparare quindi l’impasto per le chiacchiere di Carnevale? Per iniziare preparare sul vostro piano da lavoro la fontana di farina setacciata alla quale avete già unito il lievito e aggiungetevi al centro gli altri ingredienti: le uova, lo zucchero, il burro morbido a pezzetti, la vaniglia, il pizzico di sale e il liquore che preferite. A questo punto cominciate ad impastare energicamente fino ad ottenere un panetto di pasta liscia e omogenea ben compatto. Avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare a temperatura ambiente almeno mezz’ora. 

=> Non solo chiacchiere: a Carnevale è anche tempo di frittelle!

Chiacchiere di Carnevale, ricetta originale: fritte o al forno?

Una volta preparato l’impasto e lasciato riposare il tempo necessario, è arrivato il momento di cominciare a “creare” le chiacchiere di Carnevale. Si comincia con lo stendere la pasta e tirarla nell’apposita macchina fino ad ottenere delle strisce spesse non più di 2 mm. Lavorando con dei panetti di pasta di circa 150 gr sarà tutto molto più agevole. Dopo aver lasciato riposare qualche minuto le strisce di pasta tirate, con una rotella a taglio smerlato procedete sagomando dei rettangoli di circa 5×10 cm e disegnando due tagli paralleli centrali per il lato lungo su ognuno di essi.

Ottenute le forme delle chiacchiere dovrete semplicemente scegliere se cuocerle al forno oppure friggerle nell’olio. Se desiderate le chiacchiere al forno, cuocetele in forno preriscaldato ventilato a 190° per 10 minuti oppure in quello statico a 190° per circa 7-8 minuti. Se invece preferite la ricetta per le chiacchiere fritte, dopo aver scaldato l’olio di semi arachidi in padella, immergetene due o tre alla volta fino a dorarle, da una parte e dall’altra. Scolatele su della carta assorbente. In entrambi i casi spolverizzare di zucchero a velo una volta fredde.

Credit Foto: Blazej Pieczynski / Wikimedia Commons

Film in uscita gennaio 2017: Split e le 23 personalità al cinema in un horror da non perdere (TRAILER)

Atalanta everton diretta TV

Dove vedere Atalanta – Sampdoria, Rojadirecta info: ora diretta tv e streaming gratis Serie A