in

Chiesa sconsacrata diventa un’incredibile opera di street art: il risultato è sorprendente

Si trova in Marocco la chiesa sconsacrata che l’artista Okuda San Miguel ha trasformato in una favolosa opera di street art, riportando in vita un vecchio edificio abbandonato a sé stesso. Non è la prima volta che l’unione di arte e profano porta il nome dello street artist spagnolo, noto per aver riservato lo stesso destino ad un’altra cappella, anche quest’ultima sconsacrata, che si trova in Spagna, a Llanera.

11 Mirages to the Freedom è il nome dell’opera di street art creata da Okuda San Miguel. La portata del capolavoro è tanto rilevante da entrare a far parte di un progetto finanziato dal British Council di Manchester che si chiama Street Srt Caravane. Il nome dell’opera riassume perfettamente la sua essenza: lo street art ha dato vita all’edificio utilizzando forme geometriche e colori sgargianti per raffigurare 11 volti di essere umani ed animali.

Prendendo spunto dall’architettura della chiesa sconsacrata di Youssoufia in Marocco, Okuda San Miguel ha dato vita ad un murales che percorre i tratti della chiesa sconsacrata in ogni suo centimetro.

Image credit: Chakib Sebti/Instagram

Silvia Toffanin

Silvia Toffanin svela i segreti della sua vita: come non la avete mai vista

Office WhatsApp

WhatsApp web pc aggiornamento Android e iPhone: Windows Office sarà supportato su tutte le chat