in

Chievo – Fiorentina risultato finale: 1-2 highlights, sintesi, video gol

Bella partita al Bentegodi tra ChievoFiorentina che hanno dato vita a uno spettacolo emozionante per tutti i 90 minuti di gioco. Stavolta non è un’ occasione sprecata da parte della Fiorentina di Vincenzo Montella che ha saputo concretizzare il vantaggio ottenuto da Gonzalo Rodriguez al 35 esimo minuto del primo tempo. Con questa vittoria i Viola salgono a quota 30 punti . Il Chievo, nonostante la sconfitta ha disputato un’ottima partita tenendo testa a una Fiorentina decisamente più forte e arrendendosi soltanto nel finale grazie al gol di un giocatore che ha tutto il futuro dalla sua parte: Khouma Babacar; entrato al minuto 21 della ripresa al posto di un sempre più evanescente Mario Gomez che sembra aver dimenticato come si fa gol.

E’ il Chievo a iniziare meglio la partita, gestendo il pallone con più convinzione ma la prima vera occasione da gol capita sulla testa di Mario Gomez, che perseguitato dalla sfortuna, manda alto di poco. La prima occasione per i padroni di casa è al minuto 17 quando Mariano Izco stoppa la palla di petto e tenta una gran conclusione al volo, l’argentino è sfortunato e la palla finisce troppo alta. Ancora un’altra occasione per Gomez che al minuto 22 non riesce a inquadrare la porta dopo un bell’invito di Joaquin, ci prova anche Pasqual qualche minuto più tardi ma Bizzarri è molto attento. La Fiorentina è padrona del gioco e al minuto 35 sigla il vantaggio con Rodriguez, appena rientrato dalla squalifica, merito di Joaquin che mette un gran cross in area per la testa di Tomovic che mette in condizione Gonzalo di segnare a porta vuota. La reazione del Chievo è veemente e Schelotto  prova a pareggiare subito ma il suo tiro insidioso viene rimpallato dalla difesa. Si conclude la prima frazione senza molte altre emozioni.

Il secondo tempo riprende sulla falsa riga del primo: Fiorentina che mantiene il controllo del gioco tentando di rendersi pericolosa con lanci lunghi e tiri dalla distanza, mentre il Chievo si difende con ordine e prova a ripartire in contropiede. Al minuto numero 27 i clivensi riescono ad acciuffare il pareggio con il loro capitano, il giocatore più rappresentativo di tutti: l’intramontabile Sergio Pellissier, bravissimo a battere Tatarusanu con un bel tiro da dentro l’area di rigore. Da questo momento il Chievo sale in cattedra e Tatarusanu  è chiamato a compiere due prodezze prima su Paloschi e poi su Pellissier e qualche minuto più tardi vedrà uscire di un soffio il colpo di testa di Schelotto. La partita sembra andare verso un pareggio scritto quando al terzo minuto di recupero Joaquin ha ancora le energie per correre via e pennellare un cross sulla testa di Babacar che non può far altro che mettere la palla alle spalle dell’incolpevole Bizzarri.

http://youtu.be/-gSzSyXaC9o

 

http://youtu.be/ZZWVBmfE46A

 

Il segreto anticipazioni settimanali

Anticipazioni settimanali Il segreto dal 19 al 24 Gennaio: Fernando chiede a Maria di sposarla

Anticipazioni Il segreto domenica 18 Gennaio: la proposta di Fernando per Maria