in

Chiropratica: funziona veramente? Ecco cosa dice la Scienza

La Chiropratica è stata fondata nel 19esimo secolo a opera di Daniel David Palmer. Non è basata su un graduale accumulo di conoscenze scientifiche varate da più studiosi, bensì trova le sue radici nell’intuizione di un singolo e come rimedio alternativo alla medicina tradizionale. La Chiropratica funziona davvero?

Daniel David Palmer non era un medico e non aveva alcuna base scientifica, al contrario, si identificava come guaritore. Lui stesso raccontò di un episodio che gli valse l’illuminazione e l’inizio di questa pratica: era stato in grado di curare la perdita dell’udito di un uomo e un problema cardiaco di natura sconosciuta di un altro soggetto intervenendo sulla loro spina dorsale. Attraverso questi racconti, Daniel David Palmer affermò che circa il 95% delle malattie trovavano come causa principale il non allineamento della spina dorsale. Durante il 20esimo secolo la Chiropratica divenne un vero e proprio oggetto di culto.

Sono stati condotti molti studi e trial clinici per capire se la Chiropratica fosse effettivamente utile oppure no. L’unica utilità è in relazione al mal di schiena ma, sempre dagli studi scientifici, è stato anche dimostrato che l’Ibuprofene così come l’esercizio fisico hanno la stessa efficacia. Per altre condizioni e malattie mediche gli studi non hanno dimostrato l’utilità della Chiropratica. Un libro scritto dal giornalista scientifico Simon Singh e dal professore di medicina complementare alla Peninsula Medical School di Exeter, nel Regno Unito, Edzard Ernst intitolato Aghi, pozioni e massaggi: la verità sulla medicina alternativa, spiega in maniera molto dettagliata quali sono i limiti della Chiropratica che, ad oggi, è considerata dalla comunità scientifica una pseudoscienza al pari dell’Omeopatia.

Photo Credit: Adam Gregor/Shutterstock.com

oscar 2016

Oscar 2016, Leonardo DiCaprio: l’appello di Francesco Facchinetti su Instagram

Riforma pensioni 2016 Ape Opzione Donna Esodati e Ottava salvaguardia

Riforma pensioni 2016 ultime novità: pensioni di reversibilità, inizia l’iter della delega, ecco le prospettive