in

Chris Brown torna in carcere per altri quattro mesi: ha violato la libertà condizionata

Il famoso volto dell’R&B Chris Brown torna di nuovo al centro dell’attenzione per il suo comportamento aggressivo. Il cantante nel lontano 2009 era finito nei guai per aver picchiato Rihanna, la sua ex fidanzata: in quell’occasione a Brown era stata inflitta la libertà condizionata, ma dopo averla violata il giudice lo ha condannato ad altri quattro mesi di carcere supplementari.

Rihanna e Chris Brown

Chris non aveva negato la sua colpevolezza all’epoca, accettando la pena di cinque anni di libertà condizionata e 1.400 ore di lavoro presso i servizi sociali, peccato però che lo scorso anno la libertà condizionata gli era stata revocata dai giudici per ben due volte. Nell’ottobre del 2013 l’artista era stato arrestato a Washington per aver malmenato un uomo davanti a un hotel, perciò il mese successivo gli era stato imposto un programma per il controllo dell’ira, prolungato di ulteriori due mesi lo scorso febbraio.

Nell’udienza di ieri, Brown ha confessato di aver deliberatamente violato le condizioni della libertà vigilata: il magistrato all’inizio gli aveva ordinato 365 giorni di prigione, per poi ridurre la condanna a 131 giorni per permettere al cantante di seguire il percorso riabilitativo.

Seguici sul nostro canale Telegram

Eugenio Colombo e Francesca Del Taglia

Eugenio Colombo e Francesca Del Taglia non condividiono foto di Brando: i fan sono furiosi

Eurovision Song Contest Italia facebook

Stasera in Tv: la finale della kermesse musicale “Eurovision Song Contest 2014”, “Ulisse: il piacere della scoperta” e la commedia “Un’impresa da Dio”