in

Chris Hemsworth, dal Martello di Thor al Cavallino Ferrari

Il 2012 è stato un anno d’oro per Chris Hemsworth, il giovane attore australiano diventato famoso per il ruolo del potente (e scolpito) Thor nel film omonimo e in The Avengers, altro capitolo del Marvel Cinematic Universe. E la scia prosegue quest’anno, visto che vedremo il biondo Chris in due film, una nuova avventura in solitaria per Thor e una sfida ad alta velocità, in gara contro Niki Lauda.

Stiamo parlando di Rush, il nuovo film di Ron Howard che mette in scena la rivalità storica fra i piloti di Formula 1 Niki Lauda e James Hunt.

James Hunt, inglese, è stato un ottimo pilota della scuderia McLaren, sebbene avesse un carattere focoso che lo portò a scontrarsi con molti personaggi del mondo delle corse, anche in seguito, quando si ritirò per occuparsi di telecronache dei gran premi.
Soprannominato “Hunt the Shunt”, ovvero “Hunt lo schianto” a causa dei frequenti incidenti, nel 1976 diventò campione di Formula 1 scalzando dal podio all’ultimo soffio il favorito Niki Lauda.

Il film di Howard è una ricostruzione di quegli anni, nel quale si vedrà anche la ricostruzione dell’incidente occorso a Niki Lauda. A questo proposito il regista ha dichiarato di non aver utilizzato le scene girate con il vero incidente ma di aver ricostruito lo schianto appositamente per il film.

Nel cast oltre a Hemsworth/Hunt, Daniel Brühl (Niki Lauda), Olivia Wilde, Natalie Dormer. La sceneggiatura è stata scritta da Peter Morgan, candidato al premio oscar per The Queen.
Il trailer ufficiale è stato diffuso oggi mentre ancora non si conosce la data precisa per la distribuzione nelle sale italiane.

Eccolo. Se cerchi altre informazioni puoi visitare il sito ufficiale di Rush.

Written by Federico Elboni

Laureato in Lettere Moderne presso l'Università degli Studi di Pisa, appassionato di tecnologia (del mondo Apple in particolare), letteratura, psicologia e fotografia, amante del cinema e operatore cinematografico da anni, prima dell'avvento del digitale.
Su Urban Post si occupa di Cinema.
Lavora come project e content manager.

Merluzzo con pesto alla eoliana

Dal ricordo di Antonia Godas nasce Totalife Onlus per aiutare i bambini del Kenya