in

Chris Martin parla del divorzio: “E’ stata colpa mia, non di Gwyneth”

È passato poco più di un mese dall’annuncio che ufficializzava la separazione traChris Martin e Gwyneth Paltrow, la famosissima coppia hollywoodiana unita da oltre dieci anni in quello che sembrava un felice matrimonio, che aveva anche portato alla nascita di Moses ed Apple.

Il leader dei Coldplay si è sempre tenuto alla larga dai gossip in tutti questi anni ma ora, per evitare il massacro mediatico, ha preso il coraggio a due mani esponendosi in prima persona. Martin dunque, durante un’intervista della BBC Radio 1, ha fatto un vero mea culpa sulla recente separazione, scagionando da qualsivoglia responsabilità l’ex moglie.

Con un messaggio alquanto criptico e a tratti paranoico, il cantante ha lasciato intendere che il tutto fosse cominciato due anni fa, nel periodo in cui lui si sentiva “un disastro” letteralmente e da quel punto sarebbe arrivato il lento ma inevitabile allontanamento tra i due, visti sempre meno insieme in pubblico.

Gwyneth Paltrow e Chris Martin

A nulla sarebbero serviti perciò i ripetuti tentativi di riavvicinamento di Gwyneth, che nei mesi passati aveva confessato più volte alla stampa di voler lavorare sul suo matrimonio. Peccato però che Chris fosse di altro avviso e, seppur a malincuore, sentisse che era giunto il tempo per loro due di prendere strade diverse.

“Se non ti apri, non puoi apprezzare la meraviglia che hai dentro. Ciò che è cambiato per me è che mi sono detto che non volevo vivere nella paura dell’amore, del rifiuto, del fallimento. A un certo punto della mia vita, non sono stato completamente vulnerabile e questo ha causato alcuni problemi. Se non lasci entrare davvero l’amore, allora non puoi ricambiarlo” ha dichiarato il cantante con fare a dir poco enigmatico.

borgo attraversato da via francigena

Giornata Nazionale dei Cammini Francigeni e Ondacammini: “onde” fino ad ottobre

Teresa Cilia

Teresa Cilia prende le difese di Flavia Fiadone: “Tommaso Scala è un buffone!”