in ,

Christian Slater denunciato da suo padre: “Voglio 20 milioni di dollari, mi hai distrutto”

Christian Slater era un’icona del cinema anni Novanta, poi la sua “faccia da schiaffi” non ha più funzionato per almeno qualche lustro ma ora, attraverso alcuni ruoli in serie tv di qualità – l’ultima in ordine cronologico è Mr. Robot, che gli ha appena regalato in Golden Globe – l’attore statunitense è tornato in auge.

Come spesso accade in questi casi alla pioggia di alloro si accompagna anche quella di pugnali…Nel caso di Slater l’affronto arriva proprio da suo padre che ha deciso di trascinarlo in tribunale chiedendogli un risarcimento di 20 milioni di dollariMichael Hawkins è un attore di soap opera degli anni 60-70 oggi ottantenne, Slater del padre non ha preso il cognome, preferendogli quello della madre e in una recente intervista ha così parlato del genitore: “Non lo vedo da un po’ di anni. Abbiamo parlato di recente. È uno schizofrenico maniaco-depressivo. Ha sempre avuto problemi: era un attore straordinario, carismatico e molto bello, ma ha sempre avuto problemi a lavorare con i registi e a collaborare con le persone“.

Pare che in seguito alle dichiarazioni del figlio l’uomo sia finito sulla lista nera dei produttori. Da qui è partita la denuncia contro il figlio reo, secondo Micheal, di essere responsabile del declino della sua carriera. 

 

Pasqua 2016 in camper: dove andare per divertirsi e spendere poco

Fifa moviola in campo

Elezioni Presidente Fifa ultimi aggiornamenti: a vuoto il primo voto