in ,

Ciampino: l’aeroporto “G.B. Pastine” produce troppo inquinamento acustico

Lo scalo di Ciampino, in Roma, ha un primato del quale non andar fieri. L’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale ovvero l’ISPRA ha fatto vedere l’Annuario che riporta i dati ambientali e anche quelli relativi all’inquinamento acustico. Ed è proprio lo scalo di Ciampino in Roma quello che produce più inquinamento acustico nel Lazio. E quello che da anni dicono i residenti della zona è stato finalmente riconosciuto.Aeroporti di Roma Ciampino

I decolli e gli atterraggi dell’aeroporto di Campino avvengono a non più di 150 metri dalle case che non sono per niente isolate e che fanno parte dell’agglomerato urbano della cittadina. Si deve ricordare che il “G.B. Pastine” è il secondo Aeroporto che si trova nel territorio di Roma, Ciampino e Marino ed è il secondo del Lazio per il transito aereo ma è il primo in assoluto per l’inquinamento acustico.

lavori studenti universitari

I 10 lavori che non conoscono crisi: estetisti, colf e camerieri

Rai3 : novità clamorose nei palinsesti via Colò e La Rosa