in

Ciampino, tenta di sgozzare la moglie e si butta dal balcone: morto, è mistero sul movente

Ciampino: follia all’alba di ieri all’interno di una abitazione di via Francesco Baracca, dove un commercialista di 42 anni, Alessandro Tolla, ha accoltellato la moglie alla gola, l’avvocatessa 37enne Maria Giuliano, e poi, credendola morta si è lanciato dal balcone dell’appartamento al terzo piano. E’ morto sul colpo con l’impatto a terra, lei è ricoverata al Policlinico romano di Tor Vergata, le sue condizioni sono gravissime. Sempre ieri è stata sottoposta a un delicato intervento chirurgico. Il dramma si è consumato intorno alle 5:30.

donna sgozzata dal marito a ciampino

Secondo una prima ricostruzione effettuata dai carabinieri anche grazie alla testimonianza dei vicini di casa, che hanno riferito di avere udito grida provenire dalla abitazione in cui abita la coppia, l’aggressione sarebbe avvenuta al culmine di una lite tra i coniugi che, si è appreso, non hanno figli e al momento dei fatti erano soli in casa. Sul posto dopo l’allarme sono giunti gli agenti del commissariato di Marino e un’ambulanza che ha prelevato la donna, trovata gravemente ferita, portandola in ospedale a Roma, al policlinico di Tor Vergata. Ris e pm di turno sono arrivati poco dopo. Si è appreso che la vittima si è difesa strenuamente e che prima di essere accoltellata alla gola ha ricevuto anche altre ferite da arma da taglio sul corpo. Quando il coniuge l’ha colpita alla gola nel tentativo di sgozzarla, credendola morta, senza esitare subito dopo si è lanciato nel vuoto e si è tolto la vita.

Potrebbe interessarti anche: Massimo Bossetti news: è morta la madre Ester Arzuffi

E’ mistero sul perché l’uomo ieri all’alba abbia compiuto il folle gesto. Amici, conoscenti e vicini di casa hanno riferito di una coppia felice, unita, affiatata. Sposati da 4 anni, Alessandro e Maria venivano visti spesso fuori dal balcone di casa chiacchierare in totale armonia e sintonia. Belli e felici all’apparenza. All’alba di ieri la follia. L’arma del tentato omicidio, un coltello da cucina, è stata trovata in casa. L’avvocatessa è stata soccorsa dalla vicina di casa che è anche una sua grande amica: “Sono ancora sconvolta … io sola so”, ha riferito la donna ai cronisti assiepati fuori dal luogo della tragedia. Forse la gelosia avrebbe scatenato la furia omicida dell’uomo, ma al momento si tratta solo di un’ipotesi. Dall’appartamento della coppia sono state portate via dagli inquirenti alcune lettere e un pc.

 

alessandra amoroso gossip

Amici 2018 Alessandra Amoroso lascia la giuria esterna: il motivo?

attentato a kabul due esplosioni

Kabul attentato oggi: morti e feriti, strage di giornalisti