in ,

Ciclone tropicale devasta la Sicilia, Rosario Crocetta: “Dichiareremo lo stato di calamità”

In Sicilia è ancora allerta maltempo. Il ciclone tropicale che ieri pomeriggio si è abbattuto su Lampedusa, si è poi diretto verso Malta e sulla costa sud orientale siciliana, ed ha interessato le zone costiere di Ragusa e Siracusa, devastando il territorio con forti venti e violente piogge. Presto è scattato il sistema nazionale di protezione civile e il governatore Rosario Crocetta già ieri sera ha dichiarato di voler chiedere lo stato di calamità naturale per le zone più colpite, tra cui il comune di Acireale, dove sono oltre 400 le case colpite e decine quelle rimaste senza copertura.

Non mancano tuttavia le polemiche, come si evince dalle parole del governatore: La sensazione è che quello che sta succedendo nel resto d’Italia sia poca cosa rispetto a quello che sta accadendo in Sicilia e a quello che potrebbe succedere. Sono stato a Roma e pioveva meno di quanto stia piovendo ad Acireale ed era diventato un caso nazionale di allerta. Vorrei che le cose di Sicilia venissero considerate con il rispetto dovuto sia da parte dei media nazionali che da parte del governo nazionale”.

un posto al sole anticipazioni 10-14 novembre

Un Posto al Sole anticipazioni 10-14 novembre 2014: esplode la rabbia di Filippo

robin williams news autopsia

Morte Robin Williams, esito autopsia: niente alcol o droghe, si è trattato di suicidio