in ,

Cile: Isabel Allende si candida alle Presidenziali, suo padre fu destituito dal golpe di Pinochet

Lavoratori della mia Patria, ho fede nel Cile e nel suo destino. Altri uomini supereranno questo momento grigio e amaro in cui il tradimento pretende di imporsi. Sappiate che, più prima che poi, si apriranno di nuovo i grandi viali per i quali passerà l’uomo libero, per costruire una società migliore“, Salvador Allende pronunciò queste parole prima che il generale Pinochet riuscisse a penetrare nel palazzo governativo e che lo stesso Presidente del Cile morisse in circostanze ancora sospette.

La figlia del leader socialista, Isabel Allende Bussi, ha deciso di continuare la strada intrapresa dal padre ed ha annunciato poche ore fa la volontà di presentarsi alle primarie del Centro Sinistra. “Ho reso nota la mia volontà di candidarmi, se così vorranno i socialisti“, così la figlia del presidente Salvador Allende davanti al Consiglio generale del Partito socialista. Un boato nell’aula al momento della candidatura, i sostenitori della Allende hanno intonato il coro “Se siente, se siente, Allende presidente“.

L’avversario delle primarie sarà il socialdemocratico Ricardo Lagos, Presidente dal 2000 al 2006. Sull’altro versante della barricata, il Centro Destra avrebbe scelto l’ex capo dello Stato Sebastian Pinera come pretendente alla carica. Il secondo mandato presidenziale della socialista Michelle Bachelet si concluderà l’11 marzo 2018 e le elezioni sono previste per la fine del 2017.

cancro rimedi naturali donna morta cagliari

Cagliari, cura il cancro con frullati e clisteri: muore a 49 anni per non aver concluso il ciclo di chemioterapia

Chi è Rachele Risaliti, Miss Italia 2016? (FOTO)