in ,

Cile, trovato aereo caduto nel 1961: a bordo c’era la squadra del Green Cross

A distanza di 53 anni dalla tragedia è stato ritrovato il Douglas DC-3 che il 3 Aprile del 1961 era precipitato sulla catena delle Ande; a bordo del velivolo era presente l’intera squadra di calcio del Green Cross, compagine cilena reduce da una partita di Copa Chile che stava tornando a casa a Santiago da Osorno. Nella tragedia persero la vita 21 giocatori del Green Cross e 3 arbitri, rappresentando così come quella di Superga, una delle peggiori sciagure aeree che hanno coinvolto squadre di calcio.

Il Green Cross, troppo numeroso per essere ospitato su un solo aereo, era stato diviso su due diversi voli che effettuavano rotte diverse; il secondo, quello della tragedia, fu il più gettonato perché non prevedeva molti scali nel percorso. Una volta decollato, il pilota contattò la torre di controllo per richiedere un cambio di rotta a causa del ghiaccio ma il permesso fu negato per il passaggio di un altro velivolo: a quel punto il secondo tentativo di contattare il Douglas fu vano, l’aereo si era già schiantato. 

La spedizione che ha ritrovato i resti dell’aereo non ha voluto rendere nota l’ubicazione esatta per evitare che una massa di curiosi si recasse sul posto; al momento si sa soltanto che il mezzo è stato ritrovato a circa 3000 metri nei pressi del monte Lastima e che la fusoliera si trova ancora in buone condizioni.

caso Loris Stival ultime news

Loris Stival ultime news: auto grigia verso il Mulino Vecchio, a chi appartiene?

ballaro anticipazioni

Anticipazioni Ballarò puntata martedì 10 febbraio 2015