in

Cimiteri abbandonati in Italia: 7 luoghi inquietanti per un viaggio spaventoso

In Italia esistono luoghi misteriosi che meritano di essere visitati, soprattutto in periodi come questo: per trascorrere la giornata di Halloween in un modo spaventosamente unico, così come la tradizione vorrebbe, cosa c’è di meglio di un ghost tour tra i borghi antichi italiani, alla volta dei cimiteri abbandonati? Tra quelli più noti, abbiamo selezionato i 7 più caratteristici.

Cimitero di Darola: si trova in Piemonte e risale al XV secolo. In provincia di Vercelli, è stato abbandonato intorno agli anni Sessanta. Ancora oggi, il cimitero è noto per via dei riti satanici e magici che hanno avuto luogo fino agli ultimi anni del XVII secolo.

Cimitero di Staglieno: il cimitero monumentale in provincia di Genova ha accolto personaggi storici importanti, tra i quali Giuseppe Mazzini e la moglie di Oscar Wilde, ragione per la quale è anche uno dei più noti d’Europa e non solo d’Italia.

Cimitero di San Finocchi: situato a Volterra, località della provincia di Pisa, risale al XIX secolo. La particolarità che lo contraddistingue è la vicinanza all’ex manicomio locale. Infatti, è stato costruito proprio per accoglierne i morti. Nel momento in cui il manicomio è stato chiuso, nel 1978, ha perso la sua funzione. Per visitarlo, è necessario il permesso del comune.

Cimitero degli ergastolani: come suggerisce il nome, il cimitero è stato creato per ospitare gli ergastolani detenuti presso la struttura dell’Isola di Santo Stefano. Si trova a Ventotene, in provincia di Latina.

Cimitero di Marzana: è isolato e abbandonato dagli anni Cinquanta poiché, durante gli anni successivi, le condizioni economiche e sociali del borgo e, più in generale dell’Italia, hanno comportato lo spostamento della popolazione locale verso la città di Perugia.

Cimitero delle Fontanelle a Napoli: per via della sua interessante storia, è stato riaperto nel 2006 come Museo, in cui è custodito tutto ciò che ricorda il culto che ha portato alla nascita del cimitero stesso. Si parla del culto delle anime pezzentelle, secondo cui i fedeli erano soliti tenere il cranio del morto per prendersene cura, chiedendo in cambio la protezione dell’anima del defunto sepolto presso il cimitero.

Catacombe dei Cappuccini: è uno dei cimiteri più visitati d’Italia e si trova a Palermo. Sono visibili i corpi mummificati. Il corpo più famoso è quello di Rosalia Lombardo: sembra che la bambina stia dormendo, ragione per la quale è riconosciuta anche come Bella Addormentata.

apple products

Migliori siti Black Friday e Cyber Monday 2016: iPhone 7, iPhone 7 Plus, iPhone 6, iPhone SE e iPad Pro a prezzi ribassati, sconti e offerte online

TERREMOTO OGGI MAR IONIO

Lista dei terremoti in tempo reale INGV: le scosse di oggi, 29 ottobre 2016