in ,

Cina, Apple a Shanghai mostra come iPhone e iPad vengono prodotti dagli operai di Pegatron [foto e video]

Per la prima volta una testata giornalistica occidentale mette il naso nello stabilimento di Pegatron in Cina. Si tratta del reportage realizzato dalla testata giornalistica Bloomberg, all’interno di una delle area adibita da Apple per la produzione di centinaia, migliaia, milioni di dispositivi tra cui iPhone e iPad, brandizzati da Cupertino.

pegatron

A documentare le condizioni lavorative dei dipendenti di Pegatron sono il reporter Shai Oster e il fotografo Qilai Shenper che qualche giorno fa si sono introdotti nello stabilimento di Shangai. Sono 50000 le persone stipendiate da Apple che ogni giorno si presentano per il consueto appello delle 9.20. Prima di mettersi al lavoro si passa sotto l’occhio del metal detector, un sofisticato sistema di identificazione facciale e di controllo degli straordinari. Ogni dipendente può iniziare il turno solo dopo aver indossato una divisa rigorosamente di color rosa e aver salutatp il ‘sindaco’ dello stabilimento.

-> SEGUICI ANCHE SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK UFFICIALE: URBAN TECH

Se Bloomberg è stata recentemente autorizzata da Cupertino, molto probabilmente, dai vertici di Apple, qualcosa è davvero cambiato. Ricordiamo lo scandalo di due anni fa quando delle telecamere sono state posizionate, di nascosto, all’interno dello stesso Pegatron dalla BBC per documentare le presunte condizioni disagiate dei lavoratori cinesi e annesse morti suicide.
Ecco il video shock girato due anni fa dalla BBC:

Photo Credit: Bloomberg, Shutterstock.com
Video Credit:  BBC

fabrizio corona sequestrata casa milanese

Fabrizio Corona prima intervista dopo detenzione: le parole inaspettate su Belén Rodriguez

caso yara NEWS

Caso Yara lettere scabrose a detenuta, parla avvocato Bossetti: ecco cosa c’è scritto