in ,

Cipro aereo dirottato news: non si tratta di terrorismo, liberati gli ostaggi

Non avrebbe nulla a che fare con il terrorismo il dirottamento dell’Airbus dell’EgyptAir che questa mattina è atterrato a Cipro con a bordo 81 persone dopo che uno dei passeggeri aveva costretto i piloti del velivolo a fare rotta su Larnaca; il volo stava seguendo la tratta da Alessandria a Il Cairo. Il dirottatore infatti è un cittadino egiziano, Ibrahim Samaha, che avrebbe compiuto questo gesto estremo per motivi personali.

L’uomo infatti avrebbe dei problemi con l’ex moglie, Marina Parashkou, con la quale ha avuto 4 figli; al momento la donna sta partecipando alle trattative dopo che il dirottatore ha richiesto la sua presenza lanciando sulla pista una lettera scritta in arabo con le sue richieste; intanto sarebbero stati liberati tutti i passeggeri del velivolo, compresi i membri dell’equipaggio e gli stranieri a bordo tra cui la cittadina italiana di cui vi avevamo parlato in precedenza.

A bordo dell’Airbus 320 ci sarebbe ora soltanto Ibrahim Samaha che avrebbe chiesto asilo politico al governo di Cipro; esclusa poi la presenza di esplosivo sul volo dell’EgyptAir, diversamente da quanto affermato in un primo momento dalle fonti locali.

Aereo EgyptAir – Image credit: Shutterstock

paesi che esistono ma non sulla carta geografica

10 Paesi al mondo che non esistono

Dove vedere Cile Panama

Vidal, arrestato il padre: è la seconda volta in un anno