in

Cipro, l’Unione Europea salva i depositi bancari fino a 100mila euro

L’Eurogruppo nella notte ha raggiunto l’accordo sul salvataggio di Cipro: la ristrutturazione toccherà la due banche principali su cui grava il maggiore indebitamento, Laiki e Bank of Cyprus. La prima sarà smembrata in due, una “bad bank” da liquidare ed una “buona” i cui asset confluiranno in Bank of Cyprus, salvando i depositi fino a 100mila euro.

bank of cyprus

Che fine faranno i depositi oltre i 100mila euro della Laiki? Subiranno perdite ma non sarà l’Eurogruppo a deciderlo, ma la troyka Ue di concerto con le autorità cipriote. La sorte dei depositi sarà decisa durante il processo di liquidazione della Laiki e del consolidamento di Bank of Cyprus.

Per quanto riguarda la liquidità d’emergenza messa a disposizione dalla BCE dovrà essere restituita, ma servirà a far respirare Bank of Cyprus durante il processo di ristrutturazione. Dopo il no del parlamento cipriota ed il rischio collasso immediato del paese, la linea europea dunque è quella del compromesso per la ristrutturazione della banche che, come ha sottolineato il Ministro delle Finanze tedesco Schaeuble è già stata decisa dal governo di Nicosia.

Le borse europee hanno reagito positivamente all’accordo aprendo questa mattina tutte in rialzo.

Seguici sul nostro canale Telegram

Pierluigi Bersani Candidati Politiche

Confindustria a Bersani: “Fate presto o è la fine”

Hamburger di carne, cipolla e Worcester sauce: ricetta