in ,

Ciro Esposito è morto, era stato ferito durante gli scontri prima finale Coppa Italia

Ciro Esposito è spirato alle ore 15 di oggi. Non ce l’ha fatta il tifoso del Napoli ferito prima della finale di Coppa Italia Napoli-Fiorentina da un colpo di arma da fuoco. Un sacerdote nel primo pomeriggio di oggi aveva dato l’estrema unzione al ragazzo. Le sue condizioni erano apparse immediatamente gravi non appena entra arrivato al pronto soccorso nel tardo pomeriggio del 3 maggio 2014 prima della gara.

ciro esposito scontri finale di coppa italia

La mamma di Ciro è straziata dal dolore e continuerebbe a ripetere: “Non è vero”. Da questa mattina le condizioni di Ciro erano improvvisamente questa mattina. In 50 giorni è stato operato varie volte e ha alternato momenti speranza e altri di ricadute. Il giovane tifoso azzurro venne colpito da un colpo di pistola quasi certamente esploso dall’ultras romanista Daniele De Santis. I due sarebbero venuti a contatto qualche ora prima della finale in una via limitrofa allo stadio.

Ora, dopo la drammatica notizia, la famiglia attacca la questura per quanto non fatto durante il pre-gara della finale.

Yann M'Vila facebook

Mercato Inter: molto altalenante tra attese, richieste e pressing

Ciccio Graziani salva bambina da soffocamento

Ciccio Graziani eroe: salva bambina che rischiava di affogare per un chewing gum