in ,

Ciuccio al neonato, sì o no? Come e quando toglierlo

Il bambino usa il ciuccio, si tranquillizza, si calma, si addormenta. Ma, si sa, i dentisti lo sconsigliano, i pediatri pure, anche se a piccole dosi potrebbe servire, vediamo come toglierlo definitivamente senza creare “traumi” o problemi e ansie nel piccolo.

1) Nei primi mesi il neonato non si rende neppure conto se glielo si toglie quindi, se si decide di toglierlo definitivamente, non se ne accorgerà e sarà semplice farlo. 2) Mettiamo sopra il ciuccio un prodotto (innocuo ovviamente e consigliato in farmacia) con un gusto cattivissimo. Il bambino lo detesterà e probabilmente non lo metterà più in bocca. 3) Dire al bambino (se in età da scuola materna) di regalare il suo ciuccetto ad un bimbo più piccolo. E di osservare i suoi compagni che non ce l’hanno più.

4) Darglielo solo in determinati momenti e non a richiesta. Magari solo alla notte. E mentre dorme toglierglielo finché dopo qualche notte si abitua a non usarlo più. 5) Fare cambio con una fatina, un personaggio dei fumetti che ama, ovvero, dire al piccolo che il suo ciuccio lo ha preso Peppa Pig, o la fatina e in cambio gli ha lasciato quel giocattolo che desiderava. 6) Farlo cadere volontariamente nel wc, oppure nella pattumiera, o non trovarlo improvvisamente più… se è grandino non protesterà e dovrà farsene una ragione.

[dicitura-articoli-medicina]

braccialetti rossi 3 cast

Braccialetti Rossi 3 cast: ecco tutte le new entry da Giorgio Marchesi a Francesca Chillemi

Olimpiadi Rio 2016 programma gare 6 agosto: orario diretta tv e streaming gratis