in

Classifica dei libri più venduti questa settimana: Camilleri in testa

Il sole, la spiaggia e un buon libro tra le mani. Non c’è modo migliore di passare le proprie vacanze. Ma come scegliere il libro giusto? Vi aiutiamo noi con la classifica dei libri più venduti della settimana. Cosa piace leggere agli italiani? Lo andiamo a scoprire insieme. Ecco i 5 libri più venduti questa settimana, dal 4 agosto al 11 agosto 2019.

Classifica libri più venduti

classifica libri venduti camilleri

Al primo posto abbiamo Andrea Camilleri con il Il cuoco dell’Alcyon.
L’ultimo romanzo pubblicato da Andrea Camilleri prima della morte. Il commissario Montalbano è alle prese con il suicidio di un operaio appena licenziato e un imprenditore privo di scrupoli trovato assassinato con un colpo di pistola alla nuca. Poi c’è l’Alcyon, una goletta un po’ misteriosa, pochissimi gli uomini di equipaggio, niente passeggeri, la zona di poppa larga abbastanza per fare atterrare un elicottero. Per Montalbano a Vigàta tante gatte da pelare e il suo commissariato da difendere: qualcuno infatti sta tentando di farlo fuori.

classifica libri venduti camilleri

Secondo posto per I leoni di Sicilia di Stefania Auci.
Un vero romanzo familiare che vi coinvolgerà in un turbine di emozioni. Intrecciando il percorso dell’ascesa commerciale e sociale dei Florio con le loro tumultuose vicende private, sullo sfondo degli anni più inquieti della Storia italiana. Stefania Auci dipana una saga familiare d’incredibile forza, così viva e pulsante da sembrare contemporanea.

antonio scurati

Al terzo posto troviamo M. il figlio del secolo di Antonio Scurati.
Il romanzo vincitore del Premio Strega di quest’anno è un percorso storico all’interno di una delle figure più drammaticamente importanti della storia italiana: Benito Mussolini. Primo volume di una trilogia, Il figlio del secolo racconta degli anni dell’ascesa del Duce, dal 1919 al 1925, anno delle Leggi Fascistissime. La particolarità risiede nella modalità del racconto: il punto di vista non è esterno, ma interno all’ideologia fascista, alla mentalità dominante di quel periodo storico.

il pianto dell'alba

Quarto posto per Il pianto dell’alba di Maurizio De Giovanni.
In questo romanzo assistiamo all’uscita di scena dell’amato commissario Ricciardi, come aveva anticipato Maurizio de Giovanni prima dell’uscita del libro. Questa volta il morto è l’uomo che per poco non gli ha tolto la speranza di un futuro. Il principale sospettato, una donna che lo ha desiderato, e lo desidera ancora, con passione inesauribile.

la stanza delle farfalle

Quinto, e ultimo posto di questa classifica, per La stanza delle farfalle di Lucinda Riley.
Alla soglia dei 70 anni, Posy vive ancora nella casa dove ha trascorso la sua infanzia a caccia di splendide farfalle e dove ha cresciuto i suoi figli, Sam e Nick. Ma la villa di campagna ha bisogno di una consistente ristrutturazione che Posy, con il suo impiego part-time nella galleria d’arte, non può proprio permettersi. Forse, per quanto sia doloroso abbandonare un luogo così pieno di ricordi, è arrivato il momento di prendere una difficile decisione. Posy si convince a vendere la casa. Ma è proprio allora che il passato torna inaspettatamente a bussare alla sua porta.

Leggi anche: Viaggio a Parigi? 5 libri per conoscere meglio la città

stefano de martino e belen

Stefano De Martino dedica a Belen: parole super romantiche

Laura Chiatti, scollatura profondissima e ascella in mostra: a che punto sarà la depilazione?