in

“Click & collect”: l’e-commerce alimentare debutta in Italia

Arriva in Italia “click & collect”, l’e-commerce dei generi alimentari che in Francia sta spopolando nel settore, dove rappresenta già il 5% dei ricavi della Gdo. Attualmente in Italia esistono soltanto 5 punti vendita, collegati ai supermercati, presso cui recarsi per ritirare la spesa acquistata online, mentre, in Francia si contano già 2.031 punti vendita. In Italia ha avviato questa modalità di e-commerce l’azienda varesina Tigros.

e-commerce click e collect

Sul sito dei supermercati aderenti si scelgono i prodotti, confezionati o freschi, il luogo e l’orario di ritiro. Poi si passa a ritirarli pagando alla consegna senza costi aggiuntivi. Per i marchi alimentari questa è una formula che permette di evitare in modo considerevole i problemi che fin qui hanno rallentato l’offerta e quindi la domanda.

Gli analisti della McKinsey hanno valutato che il click & collect non richiede grossi investimenti all’ingresso, permettendo di non dover acquistare furgoni e poi manutenerli e permette infine di abbattere le spese per il personale, rendendo più flessibile ed adattabile alle esigenze del mercato questa impresa.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

Lionel Richie foto

Lionel Richie choc: Justin Bieber e Miley Cyrus destinati a sparire fra qualche anno

Loro Film Sorrentino Toni Servillo

“La Grande Bellezza”, case del set vendesi: 8 milioni per 400 mq