in

Clio Make Up Time: ciglia finte, quali scegliere e come applicarle per uno sguardo intenso

Tra i cosmetici più difficili da utilizzare, le ciglia finte meritano un posto di tutto rispetto, nonostante siano tantissime le donne che desiderano uno sguardo intenso ed irresistibile… Ecco così che Clio Zammateo, al timone del programma “Clio Make Up Time”, in onda su Realtime, spiega quali ciglia finte scegliere e soprattutto come utilizzarle. Prima tipologia è quella delle ciglia individuali, molto facili da applicare e perfette per un look naturale e non troppo vistoso.

clio

Seguono le ciglia naturali, nelle quali quelle individuali risultano unite in un unico arco. Esse vanno posizionate sulla palpebra ed eventualmente tagliate, a seconda della lunghezza desiderata. E’ importante che le ciglia finte vengano posizionate e a circa 5 mm di distanza dal condotto lacrimale. A questo punto si procede all’applicazione: con il retro di una pinzetta prelevate una scarsa quantità di colla e sporcate l’attaccattura delle ciglia finte, insistendo sulle estremità.

La colla per ciglia finte diventa adesiva dopo trenta secondi, dunque è necessario aspettare qualche minuto e poi applicare le ciglia quanto più vicine a quelle naturali, utilizzando una pinzetta. Tra gli altri tipi di ciglia finte vi sono quelle “drammatiche”, più folte, e quelle “fantasy”, con glitter e colorate. Per rimuoverle, occorre tirare l’estremità o ammorbidire la colla con acqua tiepida. Eliminate i residui di colla e riponete le ciglia nella loro scatolina.

Nicole Minetti e Guè Pequeno (Club Dogo) travolti dalla passione a Sharm el-Sheik

benedetta parodi

I Menù di Benedetta: torta allo yogurt e coppa con frutto della passione