in

Clio Make Up Time, quale fondotinta scegliere per apparire belle e naturali

A “Clio Make Up Time”, il programma di Realtime con Clio Zammateo, è tempo di parlare di “fondotinta”, tra i cosmetici più utilizzati dalle donne… Stavolta la make up artist spiega come scegliere il fondotinta adatto alla propria carnagione e come utilizzarlo, per ottenere un effetto quanto più naturale. Per scegliere il colore giusto è bene testare il fondotinta non sulla mano, ma direttamente sul collo e sul viso. Dunque è necessario fare una prova stendendo poco prodotto fra viso e collo e verificare che sia quanto più simile all’incarnato.

clio

Prima tipologia di fondotinta è quello a bassa coprenza, come la BB cream, una crema che dà un colore quasi impercettibile e contiene anche un fattore di protezione dai raggi solari. Altro prodotto molto leggero è il fondotinta spray e quello liquido illuminante, perfetto per uniformare l’incarnato. I fondotinta in stick sono invece ad alta coprenza, e sono indicati per pelli problematiche con acne ed imperfezioni. Il calore delle dita aiuta a stendere in maniera omogenea questo prodotto.

Altra categoria di fondotinta è quello ad alta definizione, dal finish praticamente invisibile. Si consiglia di stendere questo prodotto con un pennello tondo, seguendo dei movimenti rotatori. E’ importante che il fondotinta HD sia dello stesso sottotono della pelle. Infine, per pelli particolarmente grasse Clio consiglia il fondotinta minerale in polvere, che assorbe l’eccesso di sebo ed opacizza la pelle.

Written by Rosaria Cucinella

Nata nella ridente Sicilia, 21 anni e tanta passione per la scrittura ed il giornalismo online. Amo la cucina, la primavera, i red carpet della gente famosa e i film d'azione. Mi piace la moda ma paradossalmente non amo seguirla: la lunaticità comanda anche il mio stile...

un posto al sole

Anticipazioni Un Posto al Sole 27-29 maggio: l’appello di Silvia a Michele

Cannes 2013: ultime pellicole della kermesse con Polanski e Jarmusch