in

Coldiretti, 2013 boom di discount e cibi low cost

Cibo a basso costo e supermercati discount. Una recente indagine targata Coldiretti, sui “Rischi dei cibi low cost”, evidenzia che nel primo trimestre dell’anno c’è stato un salto record nel numero di notifiche nazionali al sistema di allerta comunitario per la prevenzione dei rischi alimentari. In poche parole, più si acquistano cibi a basso costo, più sale l’allarme sui rischi alimentari.

Solo nel primo trimestre del 2013 sono aumentati del 2% gli acquisti nei discount. Una tendenza, secondo Coldiretti: “frutto del cambiamento dei consumi delle famiglie italiane che per gli alimentari e bevande nel 2012 sono scesi a 117 miliardi, con un calo del 6,3 per cento dal 2008”.
dieta-senza-glutine


Il cibo così detto low cost, non fa solo tendenza, poteva essere così qualche anno fa, ma è diventato una necessità per milioni di famiglie. Oltre sei famiglie italiane su dieci, circa il 62,3 per cento hanno dimezzato la quantità e soprattutto la qualità degli alimenti acquistati. L’allarme è anche rivolto a tutti quei prodotti che all’apparenza sembrano essere normali, ma che in realtà nascondono ricette modificate.

Il presidente della Coldiretti Sergio Marini ha poi sottolineato l’importanza della qualità dei cibi: “verificare sempre gli ingredienti e la provenienza in etichetta, preferire l’acquisto di prodotti freschi o comunque poco elaborati e che non devono aver subito lunghi trasporti, diffidare dei prodotti che costano troppo poco come certi extravergini che non coprono neanche il costo della raccolta, sono alcuni dei consigli da seguire”.

Written by Vincenzo Iozzino

Classe 82, giornalista e pubblicista dal 2005, ha collaborato con diverse importanti redazioni, tutt'ora porta avanti un progetto personale editoriale creato ed aministrato da lui. E' attratto principalmente dalla scrittura creativa, le cui conoscenze sono state approfondite pesso la facoltà di Cultura ed amm. dei Beni Culturali di Napoli, dove si è formato. Campano, vive a Gragnano, territorio montuoso che lui definisce "braccia dell'angelo", una vera vocazione che lo ha spinto ad appassionarsi al Running ed al Trekking, e nel 2012 diventa istruttore di Atletica leggera. Vive con una meravigliosa moglie e due splendidi bambini.

finale di amici 2013

Amici 2013 anticipazioni, la finale: ecco i nomi di tutti gli ospiti

soap Rai 3

Anticipazioni Un Posto al Sole: da Napoli a Palinuro fra tensioni e gossip