in

Collegio d’Europa, 45 borse di studio

Il Ministero degli Affari Esteri ha aperto il bando per la selezione di candidati interessati ad ottenere borse di studio per Collegio d’Europa, in particolare per le sedi di Bruges (per gli studi giuridici, politico-amministrativi europei e di relazioni internazionali) e di Varsavia-Natolin (per gli studi interdisciplinari europei).

Europa progetto Leonardo da Vinci 2013

Le borse, riservate a cittadini italiani, sono rivolte a laureati specialistici che possiedono una buona conoscenza di inglese e francese. Sono ammessi anche laureandi – a condizione che conseguano il titolo richiesto per l’ammissione prima dell’inizio dei corsi presso il Collegio d’Europa – e laureati triennali che dimostrino di possedere una formazione molto solida in relazione al programma accademico per il quale si candidano.

Per campus di Bruges sono accettati i seguenti titoli di studio: giurisprudenza, economia, scienze politiche e relazioni internazionali (compresi i titoli di studio equipollenti); per il campus di Varsavia (Natolin), oltre ai titoli di studio previsti per gli indirizzi giuridico, economico e politico-amministrativo, sono accettati quelli in storia, geografia, lingue, giornalismo, scienze della comunicazione, scienze sociali e filosofia.

C’è tempo fino al 15 gennaio 2014 per candidarsi alla borsa che finanzia il periodo di studio da settembre 2014 a giugno 2015. L’ammontare complessivo del valore è di 8.100 euro a borsa.

Per saperne di più, consulta la pagina ufficiale.

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

Napoli-Sampdoria in diretta live Tv su Sky Calcio e Mediaset Premium: ultimissime e probabili formazioni

meridiana fly air italy guasto

Meridiana, guasto aereo: Odissea per 300 turisti bloccati in Messico