in

Colpo di fulmine, ecco cosa accade nel nostro cervello

Il colpo di fulmine sembra non essere solo prerogativa dei film di Hollywood o dei romanzi rosa. Secondo alcuni studi scientifici recentemente pubblicati, anche il cervello ha un ruolo determinante nell’amore a prima vista.

Secondo una docente americana, Stephanie Ortigue, il sentimento d’amore verso una persona può nascere dopo meno di un secondo dal primo contatto visivo. Ciò sarebbe causato dal cervello, che rilascerebbe nell’organismo le sostanze chimiche che inducono euforia, come l’adrenalina. Sarebbe invece un’altra americana, Helen Fisher, ad aver scoperto la causa dei colpi di fulmine: si tratta del modo più semplice per assicurare la prosecuzione della specie. Afferma infatti la studiosa americana che “l’amore a prima vista è una risposta dei mammiferi che si sviluppa in altri animali e che i nostri padri ereditarono per accelerare il processo di accoppiamento“.

Per i romantici è però in arrivo un’amara statistica. Secondo l’israeliana Ayala Malack-Pines, da un’indagine sociologica è risultato che solo l’11% di quanti sono impegnati in una lunga relazione hanno avuto un colpo di fulmine. Pare dunque che, sebbene scientificamente spiegabile, l’amore a prima vista non sia sufficiente per una relazione duratura. A meno di essere fortunati e rientrare nella coppia su dieci!

yasmina rossi, modella 60 anni

Yasmina Rossi, la modella che a 60 anni ha un fisico da adolescente

untore seriale hiv news

AIDS, in Francia in vendita il test fai da te