in

Coltivare in città con le lampade a led: l’idea di “Bulbo”, start up di Bologna

Coltivare in città, grazie alle lampade a led: è questa l’idea innovativa partorita dalla start up bolognese “Bulbo”, fondata tre anni fa dal giovane designer Lorenzo Antonioni.

frutta-e-verdura

Ora , grazie al sostegno del Mit di Boston, il progetto potrebbe trasformarsi in realtà, permettendo a chiunque di seminare e raccogliere in casa frutta e verdura. Il principio? Sfruttare tanto la luce bianca quanto le frequenze rosse e blu, assorbite nel corso della fotosintesi, per far crescere ortaggi alti fino a cinquanta centimetri. Senza inquinamento luminoso, dal momento che le lampade led sono a basso consumo energetico.

I dispositivi, che sono ad alta tecnologia e hanno un costo che oscilla tra i 150 e i 300 euro, possono essere usati anche come simpatici oggetti di design. Un’opportunità che suonerà interessante a chi non vuole rinunciare al pollice verde pur vivendo in città.

(fonte: La Repubblica; autore dell’immagine principale Ivana Di Carlo, da Flickr.com)

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

World Wars serie History Italia

World Wars, arriva su History la serie evento sui protagonisti che hanno fatto la storia delle due guerre mondiali

marito uccide moglie

Violenza sulle donne, Roma: aggredita in pieno giorno, salvata da due passanti