in

Come acquistare casa senza accendere un mutuo? Con il contratto “Rent to buy”

Nel decreto Sblocca Italia è stato inserito il contratto “Rent to buy” che ora viene reso operativo con uno schema di contratto tipo diffuso dal Notariato, che ha pubblicato una guida per conoscerlo meglio ed evitare inconvenienti. Con questa formula si può da subito entrare in possesso di un immobile come se si fosse inquilini, ma una parte dell’affitto mensile viene considerato un acconto da scomputare successivamente sull’importo dell’acquisto. Questo tipo di contratto permette a chi non ha la liquidità per acquistare una casa di poterla abitare subito e al proprietario di assicurarsi la vendita anche in un momento di crisi del mercato immobiliare.

Nello schema di contratto predisposto dal Notariato il futuro acquirente non è obbligato a concludere l’acquisto, ma costringe il venditore a cedere l’immobile ad un costo prefissato e alla fine di un periodo prestabilito con una parte dei canoni di affitto mensile da considerare un acconto sul prezzo bloccato. In tal modo il futuro acquirente potrà prendere possesso della casa pagando una somma di affitto mensile un po’ più alta rispetto ai prezzi di mercato perché una parte delle rate servirà al pagamento del prezzo pattuito per il definitivo acquisto.

Ad esempio se viene prestabilito un prezzo di acquisto di 100 mila euro, con un canone mensile di mille euro per la durata di 5 anni considerandone 500 come cifra mensile da scomputare sul prezzo di acquisto, quando il conduttore chiuderà l’affare la somma da versare sarà solamente di 70 mila euro. Se al termine della formula “Rent to buy” il futuro acquirente non avesse ancora in parte o in toto la somma necessaria all’acquisto potrebbe richiedere un mutuo inferiore a quello inizialmente necessario con una maggiore facilità di accesso e con rate minori. In questo modo diminuirebbe il rischio di conclusione dell’affare per entrambi i contraenti.

Francesco Schettino OGGI RICORSO CORTE STRASBURGO

Selvaggia Lucarelli: “Schettino ha sfidato pm e giornalisti, che eroe all’asciutto”

Pensioni 2017 Opzione donna

Riforma pensioni 2015: ultime novità per lavoratori precoci e lavori usuranti