in

Come aumentare la concentrazione? Eliminate le distrazioni

Avete dei problemi di concentrazione? E’ colpa delle distrazioni. Distrarsi anche per pochissimi secondi può farci sbagliare. Secondo un recente studio, anche delle interruzioni brevissime di soli 2,8 secondi sono state in grado di raddoppiare il numero degli errori commessi in un compito assegnato a un campione di 300 studenti non laureati. L’esercizio consisteva nel ricordare in modo preciso la sequenza di alcune operazioni.

distrazioni e concentrazione

I ricercatori, per verificare il tasso di errori compiuti durante il noioso esercizio svolto al computer, hanno inserito in un box, in determinato arco di tempo, una finestra in cui i volontari avrebbero dovuto inserire una parola lunga 4 caratteri. Nella prima fase dell’esperimento l’interruzione è durata 4,4 secondi mentre nella seconda fase è durata mediamente 2,8 secondi. Gli studiosi sono riusciti a comprendere che dopo 4,4 secondi di interruzione, le persone hanno triplicato gli errori commessi nel compito mentre dopo 2,8 secondi li hanno raddoppiati.

Lo psicologo Erik Altmann della Michigan State University, autore principale dello studio, crede che “un’interruzione non sia solo dovuta al rispondere a una telefonata, ma anche al sentire la suoneria del telefono… dunque tutto quello che dovete fare è trovare il telefono e spegnerlo.” Provate a dedicarvi a un’attività per 60 a 90 minuti senza distrazioni. Secondo i ricercatori è il tempo necessario per produrre un lavoro di qualità prima che il cervello si prenda una pausa. Durante quel periodo spegnete i programmi di messaggistica, le notifiche delle email e posizionate lontano il vostro telefono. Un’altra cosa importantissima: non collegatevi nei social network. Sono deleteri per la vostra concentrazione.

Scandalo Nsa: con un motore di ricerca spierebbe mail ed sms di tutti

figlie più ambiziose se entrambi genitori collaborano faccende domestiche

Che influenza ha nelle figlie un padre che aiuta la mamma nelle faccende domestiche?