in

Come cambia l’Inter con Antonio Conte

Si prospettano grossi cambiamenti nella Serie A per la stagione 2019/2020 e il primo arriva proprio dall’Inter. Questa mattina, 31 maggio 2019, alle 6 ha dato il buongiorno a tutti i suoi tifosi con una strepitosa notizia. Il nuovo allenatore dei nerazzurri sarà Antonio Conte. Dunque neanche 24h ore fa l’esonero di Spalletti che già la panchina dell’Inter viene occupata dal nuovo allenatore. Un allenatore davvero “tosto” e con un unico obbiettivo: vincere! Sappiamo che Conte può fare miracoli come ci hanno dimostrato le grandissime imprese con la Juventus e non solo. La serie A deve iniziare a tremate, la “pazza” Inter sta per tornare.

Leggi anche –> Ufficiale, l’Inter esonera Spalletti

L’Inter incantata e innamorata di mister Conte

L’Inter di Conte, si sa, subirà notevoli cambiamenti. Lui non ha mai lo stesso schema, gioca con il cuore e in base a cosa gli comunica il team. La squadra diventa una famiglia, che lavora per la vittoria di tutti. Un concetto che negli ultimi tempi all’interno della società è venuto nettamente a mancare. Inoltre non mi stupirei troppo se fra poche ore vedremo qualcuno fare le valigie ed andare via. L’Inter per ora è innamorata del suo nuovo mister e scrive: «Sono i gesti, gli sguardi, i dettagli, a definire Antonio Conte. Una vita dedicata al calcio, fin da piccolo. Appassionato e innamorato del pallone al punto da farlo diventare l’obiettivo da perseguire, diventando calciatore, e anche il mezzo migliore per potersi esprimere, per lasciare un segno. In campo e in panchina. Ora la sfida di Antonio Conte è la stessa di tutto il mondo nerazzurro: continuare a correre, per riportare l’Inter nell’elite del calcio europeo». 

Perché Conte ha scelto l’Inter?

Naturalmente l’accordo tra Conte e l’Inter è stato possibile perché l’amore è reciproco e soprattutto perché Conte ama le nuove sfide e ricostruire l’Inter dalle sue ceneri lo è di sicuro. Il mister ha così commentato la sua scelta: «Inizia un nuovo capitolo della mia vita, sono entusiasta. Cercherò con il lavoro di ricambiare tutta la fiducia che il Presidente e i dirigenti hanno riposto in me. Ho scelto l’Inter per la Società, per la serietà e l’ambizione del progetto. Per la sua storia. Mi ha colpito la chiarezza del Club e la voglia di riportare l’Inter dove merita». Dunque la Juventus e il Napoli dovranno tremare? Ritornerà l’Inter del triplete? Con Antonio Conte su quella panchina tutto è possibile. La sfida è aperta e non possiamo non attendere con trepidazione la stagione 2019/2020 per capire cosa accadrà.

Le parole di Steven Zhang

Il presidente nerazzurro Steven Zhang è entusiasta della sua scelta per il nuovo allenatore e sull’arrivo di Conte ha detto«Sono sicuro che Antonio Conte sia uno dei migliori allenatori che esistano. Sono certo che ci aiuterà a raggiungere il nostro obiettivo, a realizzare la nostra missione che è sempre la stessa: riportare questo club tra i migliori al mondo». Dunque una nuova avventura quella di Conte all’Inter, che anche i tifosi hanno preso benissimo. La società aveva bisogno di aria nuova e Conte è un vero e proprio tornado, che spazzerà via gli ultimi anni regalando sicuramente alla squadra un futuro nuovo tutto da scrivere nelle pagine della storia del calcio.

Leggi anche –> Andrea Barzagli, addio alla Juventus: «E’ stata un’emozione forte»

Uomini e Donne, Giulia Cavaglia scelta: le emozioni a un passo dalla diretta

Chi è Luciano Spalletti: carriera e vita privata dell’ex allenatore dell’Inter