in

Come cambiare compagnia assicurativa per la rc auto

Stanchi della vecchia compagnia assicurativa? No problem, cambiarla è diventato un gioco da ragazzi, soprattutto in merito alle ultime modifiche alle normative in vigore dal mese di dicembre 2012. Da quella data infatti le compagnie assicurative non richiedono più la disdetta della polizza, questo perchè la clausola di tacito rinnovo cioè il rinnovo automatico dopo la scadenza è stata abolita.

Per disdire quindi basta semplicemente far scadere la polizza. In questo modo si può scegliere di assicurarsi con un’altra impresa senza fornire nessun preavviso né inviare la disdetta.

Per passare ad un’altra compagnia, sarà necessario quindi presentare alla nuova assicurazione l’attestato di rischio, cioè il documento che indica la storia assicurativa del contraente relativa agli ultimi cinque anni. Ogni compagnia, per legge è tenuta ad inviare al cliente l’attestato di rischio. Nel caso in cui la compagnia non invia automaticamente l’attestato, basta contattare la propria agenzia e chiedere di ricevere l’attestato come da normale procedura.
mercato auto in europa


La nuova polizza va pagata entro la data di scadenza della polizza in corso, per ovvie ragioni. Di conseguenza il nuovo contratto si attiverà automaticamente allo scadere del contratto attuale. Bisogna sempre prestare la massima attenzione sull adata di decorrenza del contratto, questo per evitare di incorrere in conseguenze anche gravi derivanti dalla circolazione senza la copertura assicurativa.

Assicurazione rc auto, come scegliere la migliore in 5 mosse

pistorius processo peiriti psichiatrici

Caso Pistorius, la scena del crimine sbattuta in prima pagina