in ,

Come combattere il caldo in casa e risparmiare energia elettrica

Rimanere in casa durante le calde giornate estive è un consiglio spassionato da tenere a mente, soprattutto se si tratta di anziani e bambini. Se avete deciso di trovare refrigerio all’interno del vostro appartamento, sappiate che dovrete escogitare delle strategie sia per combattere il caldo sia per risparmiare energia elettrica. Come fare in modo che la bolletta dell’energia non raggiunga cifre esorbitanti? Ecco come combattere l’afa e, allo stesso tempo, risparmiare.

Se avete intenzione di acquistare un condizionatore, optate per quelli con classe energetica elevata: il costo sarà più alto ma il risparmio maggiore del 30%. Attivate prima il deumidificatore per eliminare gradualmente l’umidità presente all’interno della stanza: ciò diminuirà il calore e vi consentirà di risparmiare energia elettrica una volta accesso il condizionatore. Chiudete quindi finestre, porte, tende e qualsiasi altra fessura: fatelo soprattutto durante il giorno, mentre la notte potreste fare a meno dell’accensione dell’aria condizionata grazia all’abbassamento delle temperature esterne.

Spegnete o non utilizzate durante il giorno apparecchi domestici come lavatrice, forno, fornelli del gas, phon e ferro da stiro: non solo risparmierete ma eviterete che essi sprigionino il calore all’interno della vostra casa. Ma se non avete un condizionatore in casa non disperate: ecco come crearne uno fai da te, che vi rinfrescherà facendovi risparmiare almeno del 60% sull’energia elettrica.

Photocredit: Kostencho Maxim / Shutterstock.com

Il Segreto facebook 2 agosto

Programmi Tv oggi: domenica 2 agosto: Il Segreto e Kilimangiaro Summer Nights

emma marrone e fabiio borriello news

Emma Marrone si sposa? Ecco le ultime news