in ,

Come curare l’anoressia: la storia di Amelie raccontata sui social (FOTO)

Sessantamila fan su Instagram e una pagina che trasmette allegria e soddisfazione per i risultati raggiunti. Amelie è una giovane norvegese, conosciuta come la ragazza “anoressica” e divenuta famosa sul web per la sua storia. Un racconto, il suo, che la accomuna a tante ragazze, che attualmente tentano di sconfiggere questa malattia. Ma è possibile curare l’anoressia? Amelie ha insegnato a tutte le donne, tramite parole e immagini, che la guarigione è possibile.

“Sono stati tanti piccoli segnali a farmi scegliere di guarire. Non mi piaceva vedere la gente preoccupata per me. Ogni attività quotidiana era diventata difficile e ho finito per isolarmi – ha scritto in una delle sue note su Instagram – Il pensiero di passare il resto della mia vita da sola, del tutto consumata da una malattia, alla fine è diventato più pauroso di quello di accettare di curarmi“. La voglia, dunque, di far felice se stessa ma anche gli altri. Ma anche di star bene fisicamente e mentalmente, cosa che ormai era venuta a mancare.

I suoi traguardi giornalieri sono testimoniati su Instagram, dove la bella Amelie carica le immagini che mostrano il radicale cambiamento. Capelli biondi, occhi azzurri e delle curve che farebbero invidia a qualsiasi modella, Amelie ha deciso di divenire un punto di riferimento per tutte le donne aprendo anche un blog per esternare tutte le problematiche affrontate. Perché perdere peso significa perdere anche la felicità.

buonanno annunciatrice rai

Lega, Buonanno: via annunciatrice Rai indiana e filo spinato elettrificato contro profughi

offerte alle terme settembre 2015

Vacanze alle terme settembre 2015: le migliori offerte, da Saturnia a Merano